Domenica 15 Settembre 2019 | 21:55

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Cade dalla barella muore anziana Indaga la Procura

di GIANFRANCO LATTANTE
LECCE - Cade da una barella mentre attende di essere sottoposta ad una radiografia e muore. I familiari di Rita Pellegrino, 84 anni, di Lecce, hanno presentato una denuncia perché siano accertate eventuali responsabilità. Ed ora il caso è all’attenzione della Procura. L’episodio è avvenuto l’altra notte al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi. Secondo l'esposto presentato dai familiari Rita Pellegrino, di 84 anni, malata di Alzheimer, era giunta al Fazzi per una crisi respiratoria. La paziente si gira su un fianco e precipita dalla lettiga, che avrebbe avuto spondine difettose. Il decesso dopo cinque ore
Cade dalla barella muore anziana Indaga la Procura
di GIANFRANCO LATTANTE

LECCE - Cade da una barella mentre attende di essere sottoposta ad una radiografia e muore. I familiari di Rita Pellegrino, 84 anni, di Lecce, hanno presentato una denuncia perché siano accertate eventuali responsabilità. Ed ora il caso è all’attenzione della Procura. L’episodio è avvenuto l’altra notte al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi.
La ricostruzione degli avvenimenti è contenuta nell’esposto che i familiari dell’anziana, attraverso l’avvocato Fabrizio Pellegrino, hanno trasmesso in Procura.

Tutto comincia martedì sera. L’anziana, malata di Alzheimer, intorno alle 21 manifesta una crisi respiratoria. Un’ambulanza del 118, giunta nell’abitazione di piazzale Cuneo, trasferisce la paziente al pronto soccorso del Fazzi. Vengono eseguiti un prelievo, un elettrocardiogramma e le viene somministrata una flebo. Dopo circa un’ora i valori sembrano tornati normali. Ma, per completare gli accertamenti diagnostici, viene disposta anche una radiografia. Senza spostare la paziente dal pronto soccorso, un tecnico interviene con un’apparecchiatura mobile per effettuare la radiografia.

Il personale, nel frattempo, era stato informato che la paziente era malata di Alzheimer e che c’era il rischio che potesse muoversi sulla barella. Nonostante le raccomandazioni, però, la barella sulla quale viene distesa l’anziana è dotata di spondine difettose. Stando a quanto riportato nell’esposto le spondine non si alzavano ed una corda avrebbe dovuto garantire la sicurezza del paziente. Così, mentre viene preparata l’attrezzatura per effettuare la radiografia, la paziente si gira su un fianco e cade giù dalla barella. Le conseguenze sono evidenti: sangue per terra e ferite alla fronte. Vengono applicati punti di sutura, ma nel frattempo la paziente sembra essere tornata in fibrillazione.

La caduta avviene intorno all’una. Dopo cinque ore la paziente, ricoverata nel reparto di Medicina, è deceduta. La direzione sanitaria del «Vito Fazzi» ha disposto l’autopsia come accertamento diagnostico. Ma l’esposto dei familiari ha trasferito la competenza alla Procura. Il caso, adesso, è all’attenzione del sostituto procuratore Donatina Buffelli. Saranno acquisite le cartelle cliniche al fine di accertare il personale medico che si è occupato dell’anziana e per ricostruire cosa è avvenuto durante le fasi del ricovero. Il magistrato dovrebbe poi affidare ad un medico legale l’incarico di eseguire l’autopsia per accertare le cause della morte ed eventuali nessi di casualità con la caduta dalla barella con le spondine difettose. E non è escluso che il pm possa anche disporre il sequestro della stessa barella utilizzata al pronto soccorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie