Giovedì 24 Gennaio 2019 | 14:35

NEWS DALLA SEZIONE

Le commoventi dichiarazioni
Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

 
Nel Leccese
Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

 
Si chiamava Gianluca Bisconti
Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

 
Il picco
Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

 
Caccia ai ladri nel leccese
Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

 
Il caso
Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

 
Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 

Truffe ai turisti via internet due i denunciati

GALLIPOLI (LECCE) – Truffa tramite internet: gli agenti della polizia di Gallipoli hanno denunciato due presunti truffatori, rispettivamente di 34 e 31 anni di San Severo (Foggia). Sono stati due turisti de L’Aquila a denunciare in Commissariato lo scorso 26 agosto quanto accaduto
Truffe ai turisti via internet due i denunciati
GALLIPOLI (LECCE) – Truffa tramite internet: gli agenti della polizia di Gallipoli hanno denunciato due presunti truffatori, rispettivamente di 34 e 31 anni di San Severo (Foggia). Sono stati due turisti de L’Aquila a denunciare in Commissariato lo scorso 26 agosto quanto accaduto: avevano contattato un sedicente locatore dopo avere acquisito il recapito telefonico tramite uno dei siti che si occupano di affitti, per prenotare le loro vacanze estive. Lo stesso ignoto interlocutore aveva genericamente indicato l’abitazione con una foto di un tratto del litorale della Baia Verde di Gallipoli, e aveva fornito alle ignare vittime le indicazioni sul codice ibam relativo ad una carta di credito prepagata su cui inviare il bonifico pattuito, pari a 400 euro ciascuno.

Le indagini, condotte dalla polizia di Gallipoli e dal personale del Compartimento di Polizia ferroviaria di Roma, sono culminate con l’individuazione ed il controllo dei due foggiani fermati presso la Stazione Termini. Sequestrate anche numerose schede telefoniche e carte di credito, tra cui quelle utilizzate dai due presunti truffatori per tenere i contatti e ricevere i pagamenti dei due aquilani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400