Lunedì 20 Maggio 2019 | 19:31

NEWS DALLA SEZIONE

Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 
A Copertino
Accompagnava bulgare in campagna per a prostituirsi: arrestato 46enne rumeno in Salento

Accompagnava bulgare in campagna a prostituirsi: arrestato 46enne in Salento

 
A Lecce
Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

 
Allarme Coldiretti
Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

 
La visita del ministro
Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud

Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud»

 
Il caso
Dj salentino impiccato, riesumata la salma: autopsia in corso

Dj salentino impiccato, riesumata la salma: indagine deve ripartire da zero

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
BariElezioni in vista
Comunali a Bari, Sasso: Lega toglierà il silenziatore a Di Rella

Comunali a Bari, Sasso: «Salvini toglierà il silenziatore a Di Rella»

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
TarantoIl caso
Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

Assolto in appello dopo condanna a 30 per omicidio figlio

LECCE – La Corte d’Appello di Lecce ha ribaltato una sentenza di condanna di primo grado assolvendo un uomo di Guagnano, Enzo Caretto di 72 anni, che due anni fa ha  ucciso con una coltellata il figlio Giovanni, 32enne, al culmine di una lite. L’uomo era stato condannato in primo grado a 30 anni di reclusione ma i giudici d’Appello (presidente Rodolfo Boselli) lo hanno assolto, accogliendo la richiesta del procuratore generale poichè, al momento dell’omicidio, non era in grado di intendere e volere perchè ubriaco
Assolto in appello dopo condanna a 30 per omicidio figlio
LECCE – La Corte d’Appello di Lecce ha ribaltato una sentenza di condanna di primo grado assolvendo un uomo di Guagnano, Enzo Caretto di 72 anni, che due anni fa ha  ucciso con una coltellata il figlio Giovanni, 32enne, al culmine di una lite. L’uomo era stato condannato in primo grado a 30 anni di reclusione ma i giudici d’Appello (presidente Rodolfo Boselli) lo hanno assolto, accogliendo la richiesta del procuratore generale poichè, al momento dell’omicidio, non era in grado di intendere e volere perchè ubriaco.

La vittima fu uccisa mentre tentava di difendere la madre e la sorella disabile da un’aggressione del padre che era fortemente dipendente dall’alcol. Le analisi eseguite in ospedale dopo l’omicidio rilevarono un tasso di alcol nel sangue dell’aggressore molto elevato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400