Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 13:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
L'episodio a dicembre
Galatone, pestato e ridotto in fin di vita a coltellate: 3 in cella. Il gip: «Aggressione bestiale»

Galatone, pestato e ridotto in fin di vita a coltellate: 3 in cella. Il gip: «Aggressione bestiale»

 
Nel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
Il video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
Il focolaio
Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

 
La visita
Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

 
all'alba
Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

 
Nel Salento
Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

 
La decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre è ufficialmente cittadina onoraria di Lecce

 
Giornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
l'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaEconomia
A Melfi si produrrà la nuoiva Jeep Compass, «ossigeno» per gli operai fcamelfi,

A Melfi si produrrà la nuoiva Jeep Compass, «ossigeno» per gli operai Fca

 
TarantoIl ministro sull'ex Ilva
Taranto, ArcelorMittal, fatture non pagate: aziende dell'indotto domani in assemblea

Taranto, su Mittal ultimatum di Patuanelli: «Chiudere intesa entro venerdì o si va in Tribunale»

 
Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
FoggiaLa segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, falso allarme bomba nel Tribunale

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 
BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto motociclista in via Caldarola e fugge: preso dalla Polizia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 

i più letti

Assolto in appello dopo condanna a 30 per omicidio figlio

LECCE – La Corte d’Appello di Lecce ha ribaltato una sentenza di condanna di primo grado assolvendo un uomo di Guagnano, Enzo Caretto di 72 anni, che due anni fa ha  ucciso con una coltellata il figlio Giovanni, 32enne, al culmine di una lite. L’uomo era stato condannato in primo grado a 30 anni di reclusione ma i giudici d’Appello (presidente Rodolfo Boselli) lo hanno assolto, accogliendo la richiesta del procuratore generale poichè, al momento dell’omicidio, non era in grado di intendere e volere perchè ubriaco
Assolto in appello dopo condanna a 30 per omicidio figlio
LECCE – La Corte d’Appello di Lecce ha ribaltato una sentenza di condanna di primo grado assolvendo un uomo di Guagnano, Enzo Caretto di 72 anni, che due anni fa ha  ucciso con una coltellata il figlio Giovanni, 32enne, al culmine di una lite. L’uomo era stato condannato in primo grado a 30 anni di reclusione ma i giudici d’Appello (presidente Rodolfo Boselli) lo hanno assolto, accogliendo la richiesta del procuratore generale poichè, al momento dell’omicidio, non era in grado di intendere e volere perchè ubriaco.

La vittima fu uccisa mentre tentava di difendere la madre e la sorella disabile da un’aggressione del padre che era fortemente dipendente dall’alcol. Le analisi eseguite in ospedale dopo l’omicidio rilevarono un tasso di alcol nel sangue dell’aggressore molto elevato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie