Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 14:44

NEWS DALLA SEZIONE

L'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
L'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita (VIDEO)

 
l'appuntamento
«Something», i Beatles e il loro 1969: a Lecce il libro di Donato Zoppo

«Something», i Beatles e il loro 1969: a Lecce il libro di Donato Zoppo

 
nel leccese
Taviano, cinema proietta film con sottotitoli per bimbo non udente: il «grazie» di una mamma

Taviano, cinema proietta film con sottotitoli per bimbo non udente: il «grazie» di una mamma

 
la decisione
Scuola, pioggia di fondi in arrivo in Salento: oltre 7 milioni

Scuola, pioggia di fondi in arrivo in Salento: oltre 7 milioni

 
Giustizia svenduta
Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore D'Introno è attendibile»

 
Lotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 
Il caso
Taviano, lui muore in casa: la moglie malata, bloccata a letto, resta sola per ore

Taviano, anziano muore in casa per malore: la moglie, allettata, resta sola per ore

 
Giustizia
Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

 
«Ghost Wine»
Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

 
nel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari in notturna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa truffa
Bari, falsificarono fogli di presenza, indagati dipendenti Arif

Bari, falsificarono fogli di presenza, indagati dipendenti Arif

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
PotenzaI finanziamenti
Potenza, in arrivo 7 milioni dalla Regione per il settore ortofrutticolo

Potenza, in arrivo 7 milioni dalla Regione per il settore ortofrutticolo

 
FoggiaLe ricerche
Pantera in azione nel Foggiano, trovata una capra sgozzata

Pantera in azione nel Foggiano, trovata una capra sgozzata

 
TarantoTragedia sfiorata
Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

Lecce, bodyguard ucciso 20 anni all'omicida

LECCE - Il gup del tribunale di Lecce Carlo Cazzella ha condannato a 20 anni di carcere Lorenzo Arseni, 48 anni, l'omicida reo confesso di Gianfranco Zuccaro (foto), bodyguard ucciso in piazza davanti ad un bar a San Cesario di Lecce il 7 luglio dello scorso anno. Il pm Roberta Licci aveva chiesto la condanna all'ergastolo, contestando all'imputato la premeditazione e il metodo mafioso. Di parere contrario il gup, che non ha riconosciuto la premeditazione ma piuttosto il gesto d'impeto per motivi di gelosia
Lecce, bodyguard ucciso 20 anni all'omicida
LECCE - Il gup del tribunale di Lecce Carlo Cazzella ha condannato a 20 anni di carcere Lorenzo Arseni, 48 anni, l'omicida reo confesso di Gianfranco Zuccaro, bodyguard ucciso in piazza davanti ad un bar a San Cesario di Lecce il 7 luglio dello scorso anno. Il pm Roberta Licci aveva chiesto la condanna all'ergastolo, contestando all'imputato la premeditazione e il metodo mafioso.

Di parere contrario il gup, che non ha riconosciuto la premeditazione ma piuttosto il gesto d'impeto per motivi di gelosia, riconoscendo le modalità mafiose dell'esecuzione. Ai cinque fiancheggiatori che avrebbero favorito la latitanza di Arseni, arrestato un mese dopo il delitto, sono state inflitte pene comprese tra un anno e quattro mesi e 2 anni e quattro mesi di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie