Lunedì 21 Gennaio 2019 | 17:04

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura:
in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 

Lecce, tagliano ulivi su suolo confiscato: arrestati

Lecce, tagliano ulivi su suolo confiscato: arrestati
LECCE - Due persone, sorprese dai carabinieri mentre tagliavano ulivi in un terreno confiscato alla mafia, sono state arrestate per furto aggravato e continuato di legna di ulivo secolare. Gli arrestati sono Giampiero Russo, di 25 anni e Gianni Luca De Bitonti, di 39.

l terreno dopo un accertamento è risultato essere di proprietà del padre di Russo, Francesco, 62 enne, considerato dalla Dia «un pregiudicato di elevato spessore criminale» e al quale la Direzione investigativa antimafia di Lecce nel marzo 2013 aveva confiscato e sequestrato una serie di beni, per un valore di 700 mila euro, fra cui proprio l'uliveto teatro del furto, diventato a tutti gli effetti un bene dello Stato.

I due arrestati, poi rimessi in libertà in attuazione dell'art.121 delle Disposizioni di attuazione del Codice di procedura penale, in quanto incensurati, sono stati sorpresi dai carabinieri nella campagna, in località «Arene», nel territorio neretino, mentre erano intenti a tagliare alla base i tronchi di sette ulivi secolari 'armatì con motoseghe

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400