Sabato 20 Ottobre 2018 | 10:47

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta culturale»

Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta cultural...

 
Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
La rivolta nel M5S
Tap, ultimatum ai parlamentari«Subito incontro o dimissioni»

Tap, ultimatum ai parlamentari «Subito incontro o dimis...

 
Il caso
Migranti, Calimera offre ospitalitàsindaco Riace. Lega: spot a illegalità

Migranti, Calimera offre ospitalità sindaco Riace. Lega...

 
UN detenuto
Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una dose a mo' di supposta

Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una ...

 
La sentenza
Mafia, Consiglio di Stato confermascioglimento comune di Parabita

Mafia, Consiglio di Stato conferma scioglimento Comune ...

 
A Cavallino (LE)
Salento, pitbull azzanna un altro cane e proprietaria che tenta di difenderlo

Salento, pitbull azzanna un altro cane e proprietaria c...

 
Il gasdotto
Tap, Potì: «Tavolo anche per Emiliano e Arpa» Ma per ministero Ambiente: «incontro informale»

Tap, Potì: «Tavolo anche per Emiliano e Arpa» Ma per mi...

 
Economia
La rivincita delle scarpe «made in Casarano»

La rivincita delle scarpe «made in Casarano»: i casi Do...

 
Igiene
Escrementi e cattivi odori: i disagi in via Zanardelli

Escrementi e cattivi odori: i disagi in via Zanardelli

 
A Carmiano (Lecce)
Sequestrati e pestati dal branco per un furto da 8mila euro mai commesso: 6 misure cautelari

Sequestrati e pestati dal branco per un furto da 8mila ...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Un comitato di cittadini contro i bivacchi a Gallipoli

GALLIPOLI (Lecce) - Il comitato costituitosi spontaneamente sulle pagine di Facebook  in riposta al malcontento per quanto in questi giorni di agosto si sta verificando nella Perla dello Jonio a causa dell’invasione di migliaia di giovani turisti che generano scene di degrado definite intollerabili: strade invase da montagne di rifiuti (soprattutto bottiglie contenenti prodotti alcolici), giovani che dormono su marciapiedi o spiagge libere trasformate in campeggi abusivi.
Un comitato di cittadini contro i bivacchi a Gallipoli
LECCE – “Basta col turismo maleducato di Gallipoli. Ridateci la nostra città”: a dirlo sono i rappresentanti del neonato "Comitato di Liberazione Gallipoli", costituitosi spontaneamente sulle pagine di Facebook raccogliendo in pochi giorni, col passaparola, oltre 300 adesioni e ciò in riposta al malcontento per quanto in questi giorni di agosto si sta verificando nella Perla dello Jonio a causa dell’invasione di migliaia di giovani turisti che generano scene di degrado definite 'intollerabilì.
Tali scene sono state documentate dai componenti del comitato con una serie di foto diffuse sui social: compaiono strade invase da montagne di rifiuti (soprattutto bottiglie contenenti prodotti alcolici), giovani che dormono su marciapiedi o spiagge libere trasformate in campeggi abusivi.

“Gallipoli è diventata una pentola pronta ad esplodere. - lamenta uno dei coordinatori del comitato, Roberto Giurgola - Noi cittadini di Gallipoli non ci sentiamo tutelati da questa invasione di zombie a cui è permesso di fare tutto ciò che vogliono, mentre a noi si chiede di rispettare le regole”. Il neocomitato per il prossimo 21 agosto ha organizzato una manifestazione di protesta sotto la sede del Comune di Gallipoli in concomitanza con lo svolgimento della riunione del consiglio comunale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400