Martedì 22 Gennaio 2019 | 22:59

NEWS DALLA SEZIONE

A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 

Paola Turci non ritira il Terre di Negroamaro "Mai sul palco con Tosi"

ROMA  – "Il palco è un luogo sacro e le persone con le quali lo condividi sono dalla tua parte, e tu dalla loro". In un lungo post sul suo profilo Facebook, Paola Turci torna sulle polemiche sollevate dalla sua scelta di non partecipare al premio Terre del Negroamaro" in programma a Guagnano, in Puglia, il 22 agosto. Una decisione "sofferta", precisa, ma "determinata dalla volontà di non condividere il palco" con il sindaco di Verona Flavio Tosi, in quanto "persona su cui grava una condanna per propaganda razzista"
Paola Turci non ritira il Terre di Negroamaro "Mai sul palco con Tosi"
ROMA  – "Il palco è un luogo sacro e le persone con le quali lo condividi sono dalla tua parte, e tu dalla loro". In un lungo post sul suo profilo Facebook, Paola Turci torna sulle polemiche sollevate dalla sua scelta di non partecipare al premio Terre del Negroamaro" in programma a Guagnano, in Puglia, il 22 agosto. Una decisione "sofferta", precisa, ma "determinata dalla volontà di non condividere il palco" con il sindaco di Verona Flavio Tosi, in quanto "persona su cui grava una condanna per propaganda razzista" e non perchè "esponente di un particolare partito politico".

"Non cerco pubblicità – scrive la cantante – non ho convocato la stampa, anzi, mi dispiace molto essere dentro a una polemica che non ho cercato. Non sapevo, quando sono stata invitata, che anche Flavio Tosi avrebbe preso parte a questo evento (così come non lo sapeva l’amico Nabil, dei Radiodervish, che ha deciso di non esserci per la stessa ragione). E per questo motivo e solo per questo, ho deciso di non confermare la mia partecipazione".

Paola Turci precisa ancora che "la città di Verona non è coinvolta in questa spiacevole vicenda, che riguarda invece solo ed esclusivamente il palco del paese pugliese. La città di Verona è stata tirata in ballo dal sindaco Tosi che mi ha definita 'incoerentè per aver preso parte, nel 2013, alla rassegna 'Venerazionì, presso il Teatro Romano. Questa critica non può trovare fondamento se si considera che la mia partecipazione al Teatro di Verona non mi ha certo portato a condividere il palco con lui".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400