Domenica 22 Settembre 2019 | 01:28

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Ucciso pregiudicato il cadavere tra gli ulivi E c'è un testimone

COPERTINO -  Il cadavere di un uomo, Flavio Frisenda, di 34 anni, con precedenti penali, è stato trovato poco fa in una stradina di campagna, nel territorio di Copertino. Il cadavere, riverso per terra in un uliveto, in via San Cosimo, presenta colpi di arma da fuoco. L'uomo un anno fa era stato arrestato per una estorsione ai danni di titolari di agenzie di pompe funebri della zona
Agguato a Lecce, pregiudicato ferito alle gambe
Ucciso pregiudicato il cadavere tra gli ulivi E c'è un testimone
COPERTINO (LECCE) -  Il cadavere di un uomo, Flavio Frisenda, di 34 anni, con precedenti penali, è stato trovato poco fa in una stradina di campagna, nel territorio di Copertino. Il cadavere, riverso per terra in un uliveto, in via San Cosimo, presenta colpi di arma da fuoco. L'uomo un anno fa era stato arrestato per una estorsione ai danni di titolari di agenzie di pompe funebri della zona. 

L'uomo, a quanto si è saputo, è stato ucciso con due colpi di arma da fuoco che lo hanno raggiunto al petto.

Flavio Frisenda era agli arresti domiciliari con permesso di uscire per recarsi al lavoro in una cava distante circa 200 metri dal luogo dove è stato rinvenuto il cadavere. Sul posto si trovano i carabinieri, il procuratore aggiunto antimafia Antonio De Donno e il sostituto antimafia Guglielmo Cataldi.

HA TENTATO LA FUGA - Ha provato a fuggire prima di essere ammazzato Flavio Frisenda, secondo quanto accertato finora dai carabinieri, che in queste ore stanno ascoltando alcune persone in caserma, la vittima avrebbe avuto una discussione con il killer nella officina di infissi, all’interno di una ex cava, dove lavorava. Tra i due ci sarebbe stata una colluttazione poichè il cadavere dell’uomo presenta lesioni al polso destro. Quindi la vittima, alla vista della pistola che l’aggressore ha probabilmente mostrato, è scappato. Ha percorso alcuni metri: sarebbe stato prima sfiorato da un primo colpo di arma da fuoco, poi il sicario avrebbe fatto nuovamente fuoco e un colpo di pistola avrebbe raggiunto Frisenda alle spalle, trafiggendogli il cuore.
L'arma utilizzata per l’omicidio è di piccolo calibro.

C'E' UN TESTIMONE - C'è chi ha visto tutto l'agguato costato la vita a Frisenda. E’ un giovane che transitava casualmente in bicicletta e che avrebbe assistito alla fase finale dell’esecuzione. Il giovane sarebbe sotto choc:è stato assistito da personale del 118, perchè avrebbe avuto timore di essere colpito dai proiettili. Il testimone è stato sentito dai carabinieri che stanno interrogando anche una persona sulla quale ci sarebbero sospetti per il delitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie