Martedì 21 Maggio 2019 | 15:59

NEWS DALLA SEZIONE

In Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
La visita
Salvini a Lecce, striscione: «Benvenuto in terra accoglienza». Firmerà patto sicurezza urbana con Emiliano

Salvini a Lecce: «Benvenuto in terra accoglienza». Proteste: «Indietro i 49mln» VIDEO

 
Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 
A Copertino
Accompagnava bulgare in campagna per a prostituirsi: arrestato 46enne rumeno in Salento

Accompagnava bulgare in campagna a prostituirsi: arrestato 46enne in Salento

 
A Lecce
Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

 
Allarme Coldiretti
Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariEra partito da Pisa
Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

 
LecceIn Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
MateraDai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

«Estate sicura» Vertice in Salento

LECCE – “Coinvolgere tutte le realtà economiche ed istituzionali del territorio” e fare in modo che ci siano regole e orari uguali per tutti: è l’auspicio del prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, dopo l’ordinanza sindacale 'anticaos' firmata dal sindaco di Gallipoli, Francesco Errico, per garantire un’estate all’insegna delle sicurezza e della legalità
«Estate sicura» Vertice in Salento
LECCE – “Coinvolgere tutte le realtà economiche ed istituzionali del territorio” e fare in modo che ci siano regole e orari uguali per tutti: è l’auspicio del prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, dopo l’ordinanza sindacale 'anticaos' firmata dal sindaco di Gallipoli, Francesco Errico, per garantire un’estate all’insegna delle sicurezza e della legalità. Il prefetto ha presieduto oggi una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine Pubblico con la partecipazione dei vertici delle forze dell’ordine e sindaci dei comuni rivieraschi del Salento, per esaminare le problematiche sulla sicurezza per l'imminente stagione estiva.
L’ordinanza che si vorrebbe portare a “modello” è appunto quella firmata di recente dal sindaco di Gallipoli che vieta, tra l’altro, la diffusione di musica e somministrazione di alcolici nei lidi dalle 22. La chiusura delle discoteche è stata inoltre fissata alle 4.

"Abbiamo iniziato a mettere le fondamenta – ha ricordato il prefetto -,ora stiamo tirando su le mura. Oggi è un ulteriore passo avanti. Abbiamo potenziato le forze dell’ordine, sottoscritto protocolli molto nuovi (i primi in Italia) in materia di attività turistiche, coinvolto i titolari di lidi in un processo di legalità. Ora un ulteriore passo è cercare di omogeneizzare un pò l’esperienza e la buona pace che abbiamo realizzato nel comune di Gallipoli a tutta la provincia".

Perrotta chiederà "ai sindaci dei comuni rivieraschi ed al rappresentante di tutti i locali di pubblico intrattenimento, la possibilità di omogeneizzare gli orari per fare in modo che il divertimento si svolga in orari accettabili, nonchè di abbassare l'orario della somministrazione degli alcolici per consentire di smaltire eventuali usi eccessivi; e soprattutto fare sì che si eviti la transumanza. Se a Gallipoli le discoteche chiuderanno alle 4, dobbiamo evitare – ha detto – che ci sia il trasferimento di giovani che vogliono continuare a divertirsi per tutta la notte in altre zone".
A tal proposito Maurizio Pasca, presidente del SILB, ha auspicato che l’ordinanza di Gallipoli possa essere estesa su tutto il territorio nazionale, tenendo presente che manca una legge nazionale, e ha ricordato che "la competenza per quanto riguarda l’apertura e la chiusura dei pubblici esercizi spetta all’amministrazione comunale”.

“Però, – ha aggiunto – il prefetto può dare indicazioni in questo senso; come associazione di categoria sono d’accordo con il prefetto ad omogeneizzare l’orario di chiusura a tutto il territorio salentino. Ma dato che non c'è un regolamento che riguarda gli orari di chiusura in Italia, quale rappresentate nazionale del Silb, promuoverò anche in tutt'Italia l’iniziativa del prefetto di Lecce".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400