Giovedì 28 Maggio 2020 | 07:49

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 
L'INTERVISTA
Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

 
nel salento
Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

 
La decisione
Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

 
il rogo
Fiamme divorano vegetazione a S.Cesarea Terme e vanno verso il mare: richiesto intervento Canadair

Incendi in Salento, vigili del fuoco domano fiamme con canadair VIDEO

 
nel salento
Copertino, riapre l'Ospedale sia pure fra luci e ombre

Copertino, l'ospedale riapre i ricoveri fra luci e ombre

 
Il rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Festa
VIDEO EMMA MARRONE

Buon compleanno Emma Marrone: e si canta da sola il «Tanti auguri»

 
ripartenza
Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli

Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli Pulsano, sindaco rinvia apertura spiagge libere

 
L'INTERVISTA
Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

 
Sanità
Ospedale di S. Giuseppe

Copertino, parte domani la rinascita dell’ospedale Greco

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

Albergatori e turisti contro cantieri molesti

di GIOVANNI NUZZO
SANTA CESAREA TERME - Lavori in corso nella città delle terme salentine, protestano turisti e albergatori. Ristrutturazioni di appartamenti, restauri, impalcature sulle strade e lavori pubblici, l’amministrazione comunale dovrebbe prestare maggiore attenzione per il turismo termale ed estivo. È questo l’invito che fa la presidente delle strutture turistiche e ricettive di Santa Cesarea, Irene Sanna
Albergatori e turisti contro cantieri molesti
di GIOVANNI NUZZO

SANTA CESAREA TERME - Lavori in corso nella città delle terme salentine, protestano turisti e albergatori. Ristrutturazioni di appartamenti, restauri, impalcature sulle strade e lavori pubblici, l’amministrazione comunale dovrebbe prestare maggiore attenzione per il turismo termale ed estivo. È questo l’invito che la presidente delle strutture turistiche e ricettive di Santa Cesarea, Irene Sanna, dopo una attenta analisi e verifica sul territorio invita il sindaco Pasquale Bleve a ripristinare il divieto di attività rumorose dal 1° giugno al 30 settembre di ogni anno, mentre l’attuale ordinanza blocca i lavori edili dalla seconda domenica di luglio al 15 settembre di ogni anno.

«Si continua a lavorare in questo periodo presso i cantieri edili della nostra località – sostiene la presidente Sanna – facendo uso di macchine e attrezzature rumorose come escavatori, macchine di movimento terra, martelli pneumatici che arrecano disturbo alla tranquillità dei turisti che alloggiano presso alberghi, residenze e case vacanze».
La presidente evidenzia poi che gli ospiti si lamentano minacciando anche di abbandonare la località con grave danno economico per gli operatori del settore. Sostiene inoltre, che mentre l’ordinanza del sindaco n. 19 del 11 giugno 2013 è contraddittoria poiché nelle premesse esalta lo sviluppo turistico e termale indicando come periodo di attività aprile – novembre, nella parte dispositiva riduce nei fatti l’attività turistico – ricettiva, agevolando le attività edilizie consentendo l’utilizzo di macchine e attrezzature rumorose modificando il periodo di divieto dal 1° giugno al 30 settembre. Diversi turisti infine mettono in luce che una località di villeggiatura dovrebbe essere di relax, mentre invece camion, martelli e mezzi pesanti disturbano la quiete.

«E’ prioritario migliorare – conclude la presidente – la qualità della vita chi vi soggiorna nella nostra località». Disagi si registrano da cittadini in cure termali che vi soggiornano nei vari alberghi della città. «Non è possibile fare il bagno in piscina di un noto albergo su via Borsellino – sostiene Gesualda Collina di Marzabotto in provincia di Bologna – e vedere transitare a due passi mezzi pesanti carichi di materiale edile. Un’immagine che certamente non favorisce la vacanza». Cantieri aperti anche su via Pola. «Non si può riposare tranquillamente – chiosa Roberto Cervellati di Reggio Emilia – sin dalle prime luci dell’alba sino a pomeriggio vi è un via vai di autocarri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie