Domenica 22 Settembre 2019 | 04:20

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

È allarme: i tumori in aumento nel Salento

di CESARE MAZZOTTA
LECCE - E’ sempre più allarme tumori nel Salento dopo il nuovo rapporto presentato dalla Asl di Lecce. Si è passati, infatti, dai 3.854 casi del 2003 ai 4.104 del 2006. Il rischio-cancro, secondo l’ultima indagine, è pari al 31 per cento per gli uomini ed il 21 per cento per le donne. Ovviamente sono anche aumentati i morti: i decessi, nel 2003, erano stati 1.996; nel 2006, invece, è stata raggiunta quota 2.044
È allarme: i tumori in aumento nel Salento
di Cesare Mazzotta

LECCE - E’ preoccupante: nei quattro anni dal 2003 al 2006 in provincia di Lecce sono stati diagnosticati 15.914 casi di tumore, 9.035 tra gli uomini e 6.879 tra le donne. Un lento ma costante incremento nel tempo, se si pensa che si è passati dai 3.854 casi del 2003 ai 4.104 casi del 2006. E, come conseguenza, sono aumentati anche i morti, che da 1.996 nel 2003, diventano 2.044 nel 2006.

La sconfortante conferma arriva dai dati pubblicati in questi giorni dal “Rapporto 2013 dei Tumori in provincia di Lecce”, curato dalla dottoressa Anna Melcarne, dal direttore dell’unità di Epidemiologia della Asl, Fabrizio Quarta e dai collaboratori, Maria Grazia Golizia e Ivan Rashid.

Come era immaginabile, nel sesso maschile i tumori più frequenti sono stati quelli del polmone (pari al 20,1 per cento di tutti i tumori maschili), della prostata (15,7), della vescica (14,2) e del colon e retto (11,4). Mentre nella donna, i tumori più frequenti sono stati quelli della mammella (pari al 28,5 per cento di tutti i tumori femminili), del colon e del retto (13,6), del corpo dell’utero (5,7), tiroide (5,2) e ovaio (4,2).

Sulla base di questi dati - si legge nel Rapporto - si stima che il rischio di ammalarsi di cancro nel corso della vita, per i residenti nell’Asl di Lecce, sia pari al 31 per cento tra gli uomini (come dire, indicativamente, 1 uomo su 3 viene colpito da tumore) ed al 21 per cento tra le donne (1 caso ogni 5 donne).

Rispetto al biennio 2003-2004 peggiora anche l’incidenza dei tumori al polmone nel maschio salentino, che passa dal 19,7 per cento (843 casi), al 20,1 per cento (977 casi) del biennio 2005-2006. Sempre la più alta in Italia.

Non va meglio al tumore della prostata che dal 15,1 per cento (646 casi), passa al 15,7 per cento (773 casi).

Migliora la situazione dei tumori alla mammella nella donna. Si passa da un’incidenza del 29,4 per cento (1.006 casi) del 2003-2004 al 28,5 per cento (957 casi) del 2005-2006. Un tumore che si prevede in netto calo, grazie alle campagne di screening senologico condotte dalla Asl dal 2007 in poi.

Molto frequenti, nel sesso femminile, anche i tumori del colon-retto (13,6 per cento, del corpo dell’utero (5,7), della tiroide (5,2) e dell’ovaio (4,2).

I decessi totali per tumore maligno nel quadriennio 2003-2006 sono stati 8.080, dei quali 4.828 tra gli uomini, 3.252 tra le donne (nonostante le donne siano il 15 per cento in più).

Nel sesso maschile, il tumore del polmone ha rappresentato la causa più frequente (33,3 per cento della mortalità per causa oncologica), seguito dal tumore della prostata (9,8), colon-retto (7,8), vescica (6,8) e fegato (6,3).

Tra le donne la mortalità per tumore della mammella è risultata la causa più frequente (19,8 per cento di tutti i decessi di tumore ), seguita dal colon-retto (12,3), polmone (6,8), pancreas (6,3) e fegato (6,1).

Per tutti i tumori nel loro complesso i dati di incidenza mostrano tassi significativamente inferiori a quelli della media nazionale (fatta uguale a 1), sia tra gli uomini, (0,95) sia soprattutto tra le donne (0,87).

Si evidenziano, invece, tassi superiori alla media nazionale per i tumori del polmone e della vescica nel sesso maschile, per i tumori dell’ovaio nel sesso femminile e per i tumori del sistema nervoso centrale in entrambi i sessi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie