Venerdì 05 Marzo 2021 | 08:58

NEWS DALLA SEZIONE

La cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
Lotta alla droga
Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

 
Il caso
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

 
Il caso
Salento, al via il piano di forestazione del territorio

Salento, al via il piano di forestazione del territorio

 
sapori in trasferta
Lecce, i pasticciotti alla melagrana conquistano gli Emirati Arabi

Lecce, i pasticciotti alla melagrana conquistano gli Emirati Arabi

 
Online il 5 marzo
Altrisguardi e Altrimondi, la rassegna di musica, cinema e arti visive unisce gli studenti da Lecce alla Calabria

Altrisguardi e Altrimondi, la rassegna di musica, cinema e arti visive unisce gli studenti da Lecce alla Calabria

 
L'emergenza
Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzu»: 12 contagiati, si teme variante inglese

Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzi»: 12 contagiati, si teme variante inglese

 
Un 28enne
Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

 
Il caso
Tricase, i Nas all'ospedale: bar chiuso dopo i controlli

Tricase, i Nas all'ospedale: bar chiuso dopo i controlli

 
La curiosità
Nardò, dopo mezzo secolo, ecco l'abbraccio delle sorelle date in adozione

Nardò, dopo mezzo secolo, ecco l'abbraccio delle sorelle date in adozione

 
Il caso
Lecce, Tribunale approva il concordato: si riaccende il futuro della Lupiae

Lecce, Tribunale approva il concordato: si riaccende il futuro della Lupiae

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

 
Tarantoall'alba
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, operazione «Taros» dei CC a Taranto contro Scu: 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
FoggiaIl caso
Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

 
PotenzaIl virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Arte

San Cesario di Lecce, visioni e religioni di «Leandro 40»

Parte on line il festival dedicato all'epico artista ricco di voci, immagini, luoghi, sguardi

San Cesario di Lecce, visioni e religioni di «Leandro 40»

foto Gianfranco Ciccarese

Esattamente quarant’anni fa moriva Ezechiele Leandro, l’artista irregolare che a San Cesario di Lecce ha realizzato una straordinaria utopia, il Santuario della pazienza, un grande giardino con sculture, corpi antropomorfi e visioni capaci di travalicare le geografie, le culture e le religioni per unirsi in un unico e sistematico spazio aperto.
Proprio in quel Santuario cinque anni fa, mentre si preparava la sua retrospettiva - «Leandro unico primitivo», promossa dal Ministero dei beni culturali, Regione Puglia e Provincia di Lecce, che per la prima volta ha messo il punto sul percorso dell’artista -, un gruppo di volontari dell’associazione Variarti, presieduta da Fabio Lezzi, e il sindaco dell’epoca, Andrea Romano, muniti di guanti e di un grande amore per l’artista, ripulivano con dedizione gli infiniti percorsi di sterpaglie abbarbicate tra i gruppi statuari. Lo considerai un gesto radicale di cura, passione estrema verso l’arte, ben più pregnante dell’impegno che noi curatori pratichiamo attraverso ricerche, mostre, pubblicazioni. Anche per questo ho accettato subito l’invito dell’associazione Variarti per immaginare un progetto plurale da dedicare a ulteriori sguardi e approfondimenti sull’opera di Ezechiele Leandro (Lequile, 10 aprile 1905-San Cesario di Lecce, 17 febbraio 1981). Oggi parte «Leandro 40», un festival che mette insieme voci, immagini, luoghi e sguardi a lui dedicati; alle 18 sulla pagina Facebook Leandro 40 partirà il primo appuntamento di un ciclo che ogni mercoledì (fino al 24 marzo) vedrà la partecipazione di curatori, artisti, intellettuali, restauratori e amministratori pubblici che - insieme - dialogheranno attorno a quello straordinario mondo primitivo e ancestrale che Leandro ha saputo investigare. Tutto questo è reso possibile grazie a Variarti nell’orbita del progetto Alchimie, la Distilleria De Giorgi residenza artistica di comunità promosso da Centro italiano dell'International Theatre Institute-Unesco, Astràgali Teatro, Comune di San Cesario e altri partner, con il sostegno di Fondazione con il Sud.
Per il talk d’apertura dialogheranno, tra gli altri, Fabio Tolledi di Astragali con Luigi De Luca, direttore del Polo biblio-museale di Lecce, ed Elvino Politi della Pinacoteca Caracciolo, due realtà che con la Direzione regionale dei musei Mibac hanno aderito immediatamente a «Leandro 40», proponendo una serie di progetti e idee che vedranno la luce già dalle prossime settimane. Con Brizia Minerva, storica dell’arte del Museo Castromediano, e Pietro Copani, direttore del castello di Copertino - che curano con me il progetto - proseguiremo i dialoghi con chi in questi anni ha riflettuto con impegno su Ezechiele. I nomi sono davvero tanti ed è impossibile citarli tutti: si va da Eva Di Stefano, che nell’ambito della sua cattedra di storia dell’arte dell’Università di Palermo ha fondato un Osservatorio di arte outsider di grande respiro, ad Antonio Marras, visionario stilista e artista internazionale, folgorato dal segno primitivo di Leandro, che omaggerà concependo ad hoc un’opera, agli artisti Cesare Pietroiusti, Luigi Presicce, Daniele D’Acquisto e Matteo Fato, a Salvatore Capone, Rosanna Lerede, frate Paolo Quaranta, Antonio Benegiamo, Mauro Marino, Simone Giorgino, Rachele Fiorelli e molti altri. Tutti loro, nei rispettivi ruoli e in diversi tempi, hanno praticato un impegno concreto, così come tale è stato quello di alcuni critici, in particolare Toti Carpentieri, sin dagli anni Sessanta. Il calendario degli appuntamenti è su «Leandro 40».
Se sarà consentito, il 30 marzo inaugureremo in distilleria De Giorgi una mostra con opere, immagini e documenti che farà il punto anche su quanto si sta facendo con due progetti strettamente legati a Leandro: l’archivio sonoro di testimonianze a lui dedicate, curato da Daniela Diurisi e Agostino Aresu, e «Poesia nell’acqua», che grazie a Enzo Marinaci e ad altri musicisti sta vedendo le parole di Leandro musicate e cantate. Leandro è tutto questo e molto altro, Leandro è pluralità, perciò vi aspettiamo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie