Mercoledì 21 Ottobre 2020 | 18:53

NEWS DALLA SEZIONE

#IoStoconMarilù
Puglia, al via la campagna social a sostegno della giornalista minacciata Mastrogiovanni

Puglia, al via la campagna social a sostegno della giornalista minacciata Mastrogiovanni

 
il colpo
Lecce, esplodono colpo di pistola e rapinano mezzi agricoli

Lecce, esplodono colpo di pistola e rapinano mezzi agricoli

 
operazione «La svolta 2.0»
Lecce, traffico e spaccio si stupefacenti: 23 arresti all'alba

Lecce, omicidi, traffico di stupefacenti e guerra tra clan: 23 arresti all'alba

 
La sentenza
Lecce, strangolò il coinquilino in Svizzera: la verità dopo 19 anni, 45enne condannato all'ergastolo

Lecce, strangolò il coinquilino in Svizzera: la verità dopo 19 anni, 45enne condannato all'ergastolo

 
Coronavirus
Lecce, pronta una mappa delle zone a «rischio coprifuoco»

Lecce, pronta una mappa delle zone a «rischio coprifuoco»

 
Salute
Vaccino antinfluenzale, ad Asl Lecce assegnate oltre 283mila dosi

Vaccino antinfluenzale, ad Asl Lecce assegnate oltre 283mila dosi

 
Il riconoscimento
Lecce, medaglia a nonno Pasqualino: a 97 anni ha combattuto contro guerra, nazismo e virus

Lecce, medaglia a nonno Pasqualino: a 97 anni ha combattuto contro guerra, nazismo e virus

 
Nel Salento
Nardò, festa con 400 persone: chiuso locale 'La Fabbrica' per 5 giorni

Nardò, festa con 400 persone: chiuso locale 'La Fabbrica' per 5 giorni

 
Commemorazione defunti
Lecce, l'indicazione del vescovo: il 2 novembre solo messe all'aperto

Lecce, l'indicazione del vescovo: il 2 novembre solo messe all'aperto

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, Auteri: «Derby col Monopoli sarà partita tosta»

Bari, Auteri: «Derby col Monopoli sarà partita tosta»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoArte
Al MArTA di Taranto tornano in mostra le monete di Specchia

Al MArTA di Taranto tornano in mostra le monete di Specchia

 
BrindisiIl caso
Mafia dei parcheggi a Torre Guaceto: indagato il sindaco di Carovigno

Mafia dei parcheggi a Torre Guaceto: indagato il sindaco di Carovigno

 
Bariemergenza coronavirus
Toritto, troppi contagi Covid: sindaco chiude scuole, parchi e sale gioco sino a fine ottobre

Toritto, troppi contagi Covid: sindaco chiude scuole, parchi e sale gioco sino a fine ottobre

 
Lecce#IoStoconMarilù
Puglia, al via la campagna social a sostegno della giornalista minacciata Mastrogiovanni

Puglia, al via la campagna social a sostegno della giornalista minacciata Mastrogiovanni

 
BatL'impatto
S. Ferdinando di Puglia, scontro tra auto e mezzo Anas: : 2 feriti, SS16 chiusa al traffico

S. Ferdinando di Puglia, scontro tra auto e mezzo Anas: : 2 feriti, SS16 chiusa al traffico

 
FoggiaTragedia sfiorata
Foggia, cassone di camion sbatte contro grosso ramo di albero: illeso il conducente

Foggia, cassone di camion sbatte contro grosso ramo di albero: illeso il conducente

 
Potenzaintervento dei CC
Rapolla, atti osceni in luogo pubblico e adescamento: 35enne arrestato

Rapolla, atti osceni in luogo pubblico e adescamento: 35enne arrestato

 
MateraLe indagini
Marconia, violenza di gruppo su turiste minorenni: altri 4 arresti

Marconia, violenza di gruppo su turiste minorenni: altri 4 arresti

 

La sentenza

Lecce, bocciata dai prof dopo il lockdown e promossa dal Tar

Accolto dai giudici amministrativi il ricorso presentato dai genitori di una studentessa di un liceo del basso salento

Lecce, bocciata dai prof dopo il lockdown e promossa dal Tar

LECCE - Non è possibile “bocciare”, se non in casi gravi e eccezionali, in un contesto scolastico segnato dall’emergenza Covid, che ha imposto la chiusura degli istituti per quasi tutta la seconda parte dell’anno scolastico. È quanto ha deciso il Tar Lecce (Presidente Roberto Michele Palmieri, Referendari Andrea Vitucci e Nino Dello Preite) con una innovativa sentenza che ha “salvato” l’anno scolastico di una studentessa, accogliendo il ricorso dei genitori della ragazza iscritta ad un liceo del Basso Salento.
In particolare, in linea con quanto stabilito da un’ordinanza ministeriale, il Tar ha ritenuto illegittima la decisione del Collegio dei docenti di non ammettere l’alunna alla classe successiva, anche in presenza di plurime votazioni insufficienti, dal momento che la stessa era stata valutata in diverse materie. Ed è questo il punto dirimente.
I genitori della ragazza avevano appreso con un certo stupore la decisione del Collegio dei docenti di non ammettere la figlia alla classe successiva e, ritenendola ingiusta, avevano dato mandato agli avvocati Paolo Pepe ed Eleonora Gaetani di impugnare il relativo provvedimento scolastico.

In particolare, i legali dei genitori avevano eccepito la violazione da parte del Liceo dell’articolo 4 dell’ordinanza ministeriale 11 del 16.05.2020, emessa in piena emergenza Covid e relativo lockdown, che, in deroga alle normali disposizioni in tema di valutazione scolastica, prevede, relativamente all’anno 2019–2020, che gli studenti delle scuole superiori con voti insufficienti, dovessero comunque essere ammessi alla classe successiva quando giudicati seppur parzialmente.
Ed infatti la studentessa aveva ottenuto valutazioni in alcune discipline.

In tal caso, tuttavia, l’alunno - prosegue il Tar - proprio in forza dell’Ordinanza Miur, dovrà recuperare le lacune dell’anno 2019–2020 nell’anno scolastico in corso, attraverso uno specifico piano didattico personalizzato messo a punto dal corpo docenti.

Una decisione che, come si vede, pone l’accento sulle difficoltà che gli studenti hanno vissuto in questi mesi a causa della sospensione delle lezioni in presenza e dell’introduzione della didattica a distanza: lo spirito dell’ordinanza ministeriale, così come interpretata dal Tar Lecce, è quello di consentire anche agli studenti più in difficoltà a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid di non perdere l’anno scolastico nella prospettiva che le possibile lacune possano essere recuperate nell’anno successivo.
«Si tratta - commentano i legali - di una decisione dall’alto valore educativo per l’alunna, la quale, se da un lato non perderà l’anno scolastico, dovrà comunque impegnarsi a superare le proprie lacune attenendosi a piano di apprendimento individualizzato che il corpo docenti predisporrà per lei».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie