Giovedì 20 Giugno 2019 | 07:46

NEWS DALLA SEZIONE

Enoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
Morti bianche
Salento, infortuni e tumori: crescono le malattie professionali

Salento, infortuni e tumori: crescono le malattie professionali

 
Salento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
Ha 2 anni
Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

 
Concerti
Lecce vuole Il Volo: il progetto di sicurezza per Piazza Duomo

Lecce vuole Il Volo: il progetto di sicurezza per Piazza Duomo

 
Energia
Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

 
Il ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
In Salento
Paura a Porto Cesareo, si tuffa e batte la testa sul fondale: grave 22enne

Paura a Porto Cesareo, si tuffa e batte la testa sul fondale: grave 22enne

 
L'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, scooter travolto da microcar: muore 21enne  
«Mi hanno tamponato loro»

 
I controlli
Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

 
Il concorso
Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: è Adele Sammartino

Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: il suo nome è Adele Sammartino

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVSere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
BatMaltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 
PotenzaUdienza a dicembre
Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

 
BrindisiNel Brindisino
La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

 
FoggiaIl processo
Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

 
LecceEnoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
TarantoArcelor Mittal
ArcelorMittal: «Se decreto crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

Ex Ilva, «Se dl crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

 
MateraL'operazione
Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano

Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano: 4 imprenditori indagati

 

i più letti

L'iniziativa

Una «città futura» nel nome di Rocco Toma

Un omaggio, non di maniera, ma intenso, fortemente voluto per Rocco, si terrà giovedì 13 giugno alle 19.30 nella Galleria «Francesca Capece» di Maglie

Lecce, addio a Rocco Toma, il nostro fotoreporter "gentile"

Rocco Toma

LECCE - A Rocco Toma volevano bene proprio tutti. Paziente, ironico, burbero quanto basta, generoso. Un «gigante» buono, col sorriso e la battuta pronta, innamorato della vita e delle sue cose più belle. Sono trascorsi sei mesi da quando il suo «cuore» accompagnato dall’inseparabile macchina fotografica ha deciso di esplorare mondi «altri». Ma è ancora difficile da credere che, al mattino, non ci sia più la sua telefonata alla redazione di Lecce de «La Gazzetta del Mezzogiorno» in cui dice: «Allora, che abbiamo oggi, dove devo andare?»...
Rocco era un riferimento per amici e colleghi, amava radunarli intorno a grandi tavolate nella «sua» Maglie o altrove. Con semplicità e innegabile buongusto. Emoziona il suo ricordo, e sarà così per chissà quanto altro tempo ancora.

Un omaggio, non di maniera, ma intenso, fortemente voluto per Rocco, si terrà giovedì 13 giugno alle 19.30 nella Galleria «Francesca Capece» di Maglie, in piazza Aldo Moro. Nel corso della serata sarà presentato il numero speciale di «Città futura», amatissima «creatura» di Rocco Toma, da lui fondata e diretta ha per quasi dieci anni testimone imparziale della realtà cittadina e del Magliese. Un impegno civile in cui Rocco credeva e per il quale spendeva con passione il suo tempo libero. Per questa ragione «Città futura», in numero unico e speciale è diventata un modo simbolico per rammentare il suo impegno e riconoscerne i meriti. Le pagine, oltre a suoi articoli, riportano una serie di testimonianze in cui viene narrato l’uomo, l’amico, il suo senso del dovere, la sua sensibilità verso il prossimo. Gli articoli sono firmati da Camillo De Donno, Roberto Pagliara, Cosimo Giannuzzi, don Giuseppe Mengoli, Pino Refolo, Angelo Sabia, Gianfranco Lattante, Toti Bellone (autore di una poesia), Eugenio Vilei, Ilaria Lia, Chiara Notaro, Valentina Chittano, Grazia Bucca, Toti Bello, Pierangelo Tempesta. Le foto di copertina sono di Pino Settanni.
Alla presentazione della rivista parteciperanno il presidente della Fondazione Francesca Capece: Rossano Rizzo che l’iniziativa ha sposato e sostenuto; il sindaco Ernesto Toma che ha concesso il patrocinio della città. Dopo i loro saluti ci saranno gli interventi di Roberto Pagliara, direttore del numero speciale, di Serena Fasiello, vice presidente dell’Ordine dei giornalisti di Puglia.

Per «La Gazzetta del Mezzogiorno» ci saranno Gianfranco Lattante, caposervizio della redazione di Lecce, Umberto Verri, già vice caposervizio della redazione, Massimo Barbano, già vice caposervizio della redazione. Con loro, Eugenio Vilei, direttore di Cardiologia e Utic dell’Ospedale «Ignazio Veris delli Ponti» di Scorrano, il quale, oltre ad aver avuto in cura Rocco ne è stato amico fraterno, come egli stesso testimonia nell’articolo contenuto nel numero speciale.
Rocco Toma e la sua macchina fotografica hanno «attraversato» un trentennio di cronaca e di storia del Salento «raccontando» l’arrivo dei migranti albanesi sulle nostre coste, le speranze e le vicende giudiziarie legate alla terapia Di Bella, i disastri delle trombe d’aria che hanno attraversato il Salento. Nel mezzo, le gioie ed i dolori del gioco del calcio e le vicende della squadra del capoluogo, colori che ha sempre seguito con attento taglio professionale e innegabile fede giallorossa.
Un senso forse laico di carità cristiana caratterizzava Rocco, che negli anni era stato notato dal parroco del suo quartiere: don Giuseppe Mengoli che di ciò gli rende merito dalle pagine della rivista.
È stato per tre decenni collaboratore de «La Gazzetta del Mezzogiorno» e di altre testate come «Oggi», «Novella 2000», «Cronaca Vera». Ma anche (e soprattutto) direttore della sua «Città futura», voce sua e di quanti hanno voluto utilizzare quelle pagine per dare corpo a una passione civile e politica che per lui era una forza essenziale che dalle radici dà linfa all’anima. Nei suoi clic sfila la «storia» di questi ultimi decenni della provincia leccese, preziosi documenti che lascia in eredità a tutti. Nel corso dell’iniziativa interverrà Piero Lisi, primo in «Gazzetta» ad apprezzare e valorizzare il lavoro di Rocco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie