Martedì 26 Marzo 2019 | 05:22

NEWS DALLA SEZIONE

La protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
A Casarano
Lecce, al Liceo Vannini sbarca la robotica: ecco la scuola del futuro

Lecce, al Liceo Vannini sbarca la robotica: ecco la scuola del futuro

 
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
Il gasdotto
Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

 
Agricoltura in protesta
Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»

Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»
Lui replica: «Andava fatto prima»

 
La visita
Patto Cnr-Eni sulla ricerca: il premier Conte in visita a Lecce

Lecce, firmato da Premier patto Cnr-Eni sulla ricerca
«Governo? Questa ultima esperienza» VD

 
Nel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

 
A san Cataldo (Le)
Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

 
Al confine con San Donaci
Campi S.na, cade in un pozzo di 4 metri, 64enne salvato dopo ore dai pompieri

Campi S.na, cade in un pozzo di 4 metri, 64enne salvato dopo ore dai pompieri

 
A lecce
Violentò figlia minorenne, ambulante condannato

Violentò figlia minorenne, ambulante condannato

 
La foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Lecce, la scritta shock «Non sparare a salve, spara a Salvini» è stata cancellata

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Il caso

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Una interrogazione dei parlamentari del M5S scatena la polemica, la replica del legale del magistrato

Porto Cesareo

Una veduta di Porto Cesareo

«Non si capisce perché oggi, a distanza di oltre 50 anni dalla realizzazione dell’immobile, con una prospettazione dei fatti assolutamente errata e fuorviante, venga posta all’attenzione pubblica una simile vicenda». Così l'avvocato Saverio Sticchi Damiani, a cui si è rivolto il procuratore aggiunto di Lecce Elsa Valeria Mignone, interviene dopo l’interrogazione di sei parlamentari del M5S sulla casa al mare del magistrato a Porto Cesareo.
L’immobile - spiega il legale in una nota - «è stato legittimamente assentito con licenza di costruzione del 31 ottobre 1962 e realizzato conformemente al progetto. Una delle unità immobiliari è stata successivamente acquistata, con regolare atto notarile nel 1969, dal padre della dottoressa Mignone. Soltanto nel 1970 la Capitaneria ha accertato che una ridotta porzione dell’area di sedime dell’immobile ricadeva in uno spazio demaniale. A valle di questo accertamento i proprietari dell’epoca con istanza del settembre 1970, poi reiterata nel 1978 avanzarono formale richiesta di sdemanializzazione dell’area in esito alla quale venivano acquisiti i pareri favorevoli da parte di tutti gli enti preposti». «Un procedimento ancora in corso - specifica l'avvocato Saverio Sticchi Damiani - con la sua definizione sollecitata da ultimo con istanza del 6/11/2018».
Nella nota si precisa come la dottoressa Mignone peraltro subentrava nella titolarità dell’immobile e del rapporto concessorio nel maggio 2014 in seguito alla morte della madre, "provvedendo regolarmente al pagamento dei canoni. Attualmente la proroga della concessione in questione è sino al 31 dicembre 2020».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400