Venerdì 07 Agosto 2020 | 11:39

NEWS DALLA SEZIONE

nel salento
Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

 
arte
Lecce, Daniela D'Autilia «racconta» il suo 2020 in una mostra

Lecce, Daniela D'Autilia «racconta» il suo 2020 in una mostra

 
nel salento
Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

 
La storia
Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

 
L'iniziativa
Ecco «Sorrisi di Puglia», l'omaggio alla bellezza del nostro territorio firmato Sangiorgi

«Sorrisi di Puglia», l'omaggio alla bellezza del nostro territorio: è firmato da Sangiorgi

 
L'esplosione
Beirut, tra i feriti anche figlia ex deputato salentino

Beirut, tra i feriti anche figlia di un ex deputato salentino

 
I DATI
Le imprese salentine perdono 2600 addetti

Le imprese salentine perdono 2600 addetti

 
Il caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
L'evento
«La Madonna piange sangue» preghiere intorno alla statua a Carmiano

«La Madonna piange sangue» preghiere intorno alla statua a Carmiano

 
arte
Trepuzzi, le arti visive contemporanee dialogano in «Giardino Project»

Trepuzzi, le arti visive contemporanee dialogano in «Giardino Project»

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
Tarantoi contagi
Positivo a Taranto dopo tre mesi

Coronavirus, un positivo a Taranto dopo tre mesi

 
BrindisiVIOLENZA
Brindisi, sfregia il marito con l'acido, lei non risponde al Gip

Brindisi, sfregia il marito con l'acido: la donna non risponde al Gip

 
Leccenel salento
Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

 
FoggiaOCCUPAZIONE
Centri impiego «barricati, colpa del Covid: non si entra

Foggia, centri impiego «barricati», colpa del Covid: non si entra

 
BatEMERGENZA ABITATIVA
Trani, casa occupata assegnata dal Comune

Trani, casa occupata di via Olanda assegnata dal Comune

 
Bariil caso
Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 

i più letti

Uscito dalla macchinetta

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Nello stomaco un oggetto metallico tondo: la donna è sotto controllo al Vito Fazzi

ospedale Vito Fazzi di Lecce

Beve un espressino in un bar, ingoia un oggetto di metallo e finisce in ospedale. Disavventura ieri mattina per F.R., 42enne di Lecce. La donna è stata costretta a ricorrere alle cure dei medici e a sottoporsi ai raggi e a una tac per accertare cosa avesse effettivamente ingerito. Nello stomaco si era infilato un oggetto metallico di forma tonda, appuntito, di una lunghezza di 16 millimetri fuoriuscito dalla macchinetta del caffè insieme alla miscela. Così come racconta la signora, questa mattina si era recata in un noto bar di Lecce per prendere un espressino in compagnia di due amiche. Mentre beveva il caffè ha avvertito un fastidio alla gola e ha chiesto un bicchiere d’acqua per alleviare il bruciore. «In quei momenti - racconta la signora - mi sono spaventata. Mi è mancato il respiro e ho iniziato ad avere un pò di tachicardia».

La donna, a quel punto, non ha perso tempo. Si è messa in macchina e autonomamente ha raggiunto l’ospedale “Vito Fazzi.” Qui è stata immediatamente visitata da un otorino che con una sonda ha cercato l’oggetto: la gola era tutta arrossata per via di qualcosa che aveva effettivamente grattato. La donna è stata sottoposta ad altri accertamenti. Prima ai raggi che hanno evidenziato la presenza dell’oggetto scivolato nello stomaco. Poi ad una Tac per verificare che il pezzo di metallo non avesse intaccato qualche organo.
Nel tardo pomeriggio la donna è stata dimessa. Dovrà ripresentarsi questa mattina in ospedale per sottoporsi nuovamente ai raggi e consentire ai medici di accertare se l’oggetto possa fuoriuscire autonomamente o se debbano intervenire chirurgicamente. Nel frattempo dell’accaduto è stato informato il gestore del bar. E non è escluso che la vicenda possa avere un seguito giudiziario. La donna, con il marito, ha infatti contattato l’avvocato Stefano Putignano per un parere legale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie