Venerdì 05 Giugno 2020 | 19:05

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Fase 2 lavoro
Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

 
Il caso
Galatina, l’Inps chiede soldi al caro estinto morto da 35 anni

Galatina, l’Inps batte cassa e chiede soldi a un utente morto 35 anni fa

 
L'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
nel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
L'appello
Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

 
L'inchiesta
Lecce, allieve molestate: nei guai prete-prof

Lecce, allieve molestate: nei guai un prete-prof 45enne

 
L'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 
Sanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 

i più letti

A Guangzhou

«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

Il progetto si è aggiudicato il Solar Decathlon China 2018 e viene dal Politecnico di Torino

«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

C’è anche un salentino nel team che ha progettato e realizzato la «casa solare» che si è aggiudicata l’edizione 2018 del prestigioso «Solar Decathlon China».
Si tratta di Francesco Pino, 25enne casaranese neolaureato in ingegneria energetica al Politecnico di Torino, che, assieme ad altri studenti di ingegneria e architettura dell’Istituto torinese e ai colleghi della South China University of Technology (Scut) di Guangzhou, ha messo in piedi uno straordinario esempio di bioedilizia, in grado di fondere innovazione tecnologica e tutela dell’ambiente. Al concorso, peraltro uno dei più rinomati a livello mondiale, hanno preso parte le più importanti scuole di architettura al mondo, con 22 diversi progetti che, al termine dell’evento, hanno dato vita ad un vero e proprio quartiere ecosostenibile. Il contest, che si è svolto nel mese di agosto, prevedeva la progettazione e la costruzione di una residenza monofamiliare innovativa ad alte prestazioni energetiche, alimentata ad energia solare. Ogni residenza è stata sottoposta ad una serie di test di performance, allo scopo di stilare la graduatoria finale.Si tratta di un risultato conseguito dopo due anni di duro lavoro. Il team «ScutxPoliTO», infatti, è nato circa due anni fa. Una volta predisposto il progetto, dal titolo «Long Plan», l’edificio, articolato su due piani, è stato realizzato prima nel Campus di Scut, per verificarne la perfetta funzionalità, e poi nella sua collocazione definitiva.


Il Politecnico ha preso parte al concorso con una squadra coordinata dai professori Mauro Berta, Michele Bonino, Orio De Paoli, Enrico Fabrizio, Francesca Frassoldati, Marco Filippi, Matteo Robiglio, Valentina Serra, Edoardo Bruno. Il progetto ha potuto contare su numerosi sponsor tecnici e sulla collaborazione del Consolato Generale di Canton e dell’Ambasciata d’Italia in Cina
.Dopo essersi diplomato al Liceo scientifico «Vanini» di Casarano, Francesco Pino si è iscritto al corso di laurea in ingegneria energetica al Politecnico torinese, dove ha conseguito la laurea triennale e, lo scorso settembre, la laurea magistrale, per la quale ha svolto un lavoro di ricerca di cinque mesi in Canada.All’interno del progetto vincitore del «Solar Decathlon China», Francesco è stato selezionato per l’area di ingegneria, in particolare si è occupato della parte di simulazione del comportamento energetico dell’edificio, in base alle varie soluzioni proposte in fase di progettazione.Ma i riconoscimenti ottenuti da «Long Plan» non si limitano alla vittoria del «Solar Decathlon China». Il progetto, infatti, continua a mietere successi, come il premio «Masterpiece award», ricevuto nell’ambito di «Wa China Architecture Awards» per la categoria Technological Innovation.


«Per me – commenta Francesco Pino – è stata un’esperienza fantastica perché mi ha anzitempo introdotto nel mondo del lavoro e mi è stata molto utile perché l’esperienza in team ti fa crescere. Per quanto riguarda il futuro, ho già trovato lavoro qui a Torino in un’azienda che si colloca sempre nel settore del risparmio energetico, anche se mi piacerebbe poi tornare al sud dopo aver fatto un po’ di esperienza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie