Lunedì 21 Gennaio 2019 | 00:24

NEWS DALLA SEZIONE

Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 

Dopo il maltempo

«Casarano, domani scuole chiuse», ma il post del sindaco è un fake sgrammaticato

Un post finto sul profilo del primo cittadino Gianni Stefano poteva diventare una giustificazione plausibile per non andare a scuola

«Casarano, domani scuole chiuse», ma il post del sindaco è un fake sgrammaticato

CASARANO (LECCE) - Hanno scritto un post fake sul profilo Facebook del sindaco, Gianni Stefàno, che informava sulla sospensione delle lezioni a causa del maltempo, pur di non andare a scuola oggi, martedì 23 ottobre 2018. Eppure, visti gli strafalcioni grammaticali e la scarsa dimestichezza con la punteggiatura, un po' di scuola in più non farebbe male a chi si è divertito a lanciare ieri pomeriggio questo 'falso allarme', che in poche ore è diventato virale ed è stato smentito poco dopo dal primo cittadino in persona. 

«Come deciso dal distretto n. 6, domani martedì 23 ottobre 2018, per via degli avvisi di maltempo in tutto il meridione d'Italia, le scuole primarie, secondarie e i diversi istituti e licei di Casarano sospenderanno le lezioni per decisione dell'ordine pubblico. Buonaserata». Noi lo riportiamo in maniera corretta, ma il testo del post (che ora è stato cancellato) era tutt'altro che da dieci e lode. La felicità degli ignari studenti che tramite i social si sono 'passati' il messaggio della chiusura delle scuole è stata quindi presto smorzata dall'annuncio 'vero' del sindaco, sempre su Facebook. 

«Informo che domani le attività scolastiche si svolgeranno regolarmente in quanto fino ad ora non è stato diramato alcun avviso di allerta per la giornata di domani». In prima persona, secco e lapidario, e soprattutto senza errori. La polizia postale sta indagando per capire chi sia stato l'ideatore di questa trovata. Che, secondo noi, potrebbe essere 'punita' con qualcosa più grave di una bocciatura a fine anno!

uno stralcio del post fake

il vero post sul profilo del Sindaco

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400