Martedì 23 Ottobre 2018 | 02:52

NEWS DALLA SEZIONE

a Presicce
Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, arrestato 39enne nel Leccese

Nascondeva 2kg di droga nel fienile tra gli animali, ar...

 
Lo statuto è valido
Elezioni Confcommercio: il giudice dà il via libera

Elezioni Confcommercio: il giudice dà il via libera

 
L'iniziativa
A Racale il pranzo a colori per dire noalla mensa separati del comune di Lodi

A Racale il pranzo a colori per dire no alla mensa sepa...

 
Italia a 5 Stelle
Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Circo Massimo

Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Cir...

 
Il sequestro della villa
La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip

«La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip»

 
Dai Cc
Ugento, arrestato spacciatore 22enne: aveva cocaina e soldi

Ugento, arrestato spacciatore 22enne: aveva cocaina e s...

 
A Taurisano (Le)
Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

 
L'intervista
Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta culturale»

Sgarbi: «Salento affascinante, ma poca offerta cultural...

 
Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
La rivolta nel M5S
Tap, ultimatum ai parlamentari«Subito incontro o dimissioni»

Tap, ultimatum ai parlamentari «Subito incontro o dimis...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

lecce

La città controllata
da 250 telecamere

Fanno capo alla polizia urbana, all’Ambiente e al Traffico

La città controllata da 250 telecamere

La città controllata da 250 telecamere. Tante sono in funzione sull’intero territorio urbano, dal centro storico alle periferie, che fanno capo alla polizia municipale, al Settore Ambiente, all’Ufficio Traffico.

Proprio per verificare funzionamento e dislocazione e, soprattutto, concordare un unico centro di controllo, ieri mattina era stata convocata la commissione consiliare Ambiente. Presenti il comandante Donato Zacheo e gli altri due dirigenti Fernando Bonocuore e Giovanni Puce, la riunione non si è potuta svolgere per la mancanza del numero legale dei consiglieri.

«Un affatto increscioso - commenta il presidente Natasha Mariano Mariano - tenendo conto della difficoltà di mettere insieme tre dirigenti e che la ricognizione completa delle telecamere in città era stata sollecitata anche dal sindaco proprio per cercare di realizzare un’unica cabina di regia. Un lavoro che non era mai stato fatto, sino ad ora».

Tra l’altro, proprio l’Ufficio Ambiente aveva voluto fare una mappa della rete di videosorveglianza intanto per verificare l’efficienza delle telecamere presenti ed eventualmente pensare all’attivazione di altre. «Sono inaccettabili le azioni di chi continua ad abbandonare rifiuti in giro - dice il presidente Mariano Mariano - Persone per le quali non basta parlare di vandalismo o di inciviltà: sono individui che attentano alla salute pubblica».

È da dire che gli uffici comunali hanno già verificato che molte telecamere sono state danneggiate da balordi, e dunque non funzionano. Tra queste, quelle all’area mercatale di Settelacquare, quelle alla Trax Road, quelle al Parco di Belloluogo.

«Sarà mia premura provvedere a convocare una nuova riunione della commissione - fa sapere il presidente - con l’auspicio che vada a buon fine».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400