Sabato 06 Giugno 2020 | 06:28

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Fase 2 lavoro
Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

Cassintegrati Covid, a Lecce e provincia sono 58mila

 
Il caso
Galatina, l’Inps chiede soldi al caro estinto morto da 35 anni

Galatina, l’Inps batte cassa e chiede soldi a un utente morto 35 anni fa

 
L'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
nel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
L'appello
Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

 
L'inchiesta
Lecce, allieve molestate: nei guai prete-prof

Lecce, allieve molestate: nei guai un prete-prof 45enne

 
L'iniziativa
Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

Fase 2, in Salento si simula una festa patronale con luci e banda

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 
Sanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAmbiente
Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

 
FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tornano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 

i più letti

Il caso

La festa «macchia»
l’anfiteatro romano

Il Comune: «Puliremo d’accordo con la Soprintendenza»

La festa «macchia» l’anfiteatro romano

«Macchie» gialle e rosse, ma anche biancastre, sui gradoni dell’anfiteatro romano, in piazza Sant’Oronzo. Risultato, ben visibile ieri, dei festeggiamenti di domenica per la promozione del Lecce in serie B. In particolare, dell’effetto dell’accensione di fumogeni coi colori della squadra di mister Liverani.

Le «grandi pulizie» da parte degli operatori della ditta Monteco sono andate avanti per diverse ore. Hanno voluto dare il loro contributo anche due fratelli-tifosi. Alla fine, hanno dato come risultato una quarantina di sacchi di spazzatura varia: cartacce, vetro, plastica. Ma ancora ieri sera, al termine delle operazioni di raccolta straordinaria, erano rimaste all’interno dell’anfiteatro romano le tracce dei fumogeni. E non sono mancate le polemiche sui social. «Nulla di grave - fanno sapere da palazzo Carafa - perché non è stata intaccata la pietra. Ma vanno fatte ulteriori verifiche per stabilire quale sia il miglior intervento di ripulitura. E bisognerà anche concordarlo con la Sovrintendenza».

Come da tradizione, infatti, anche domenica scorsa, dopo la vittoria contro la Paganese, tantissimi tifosi si sono riversati, oltre che nella fontana di piazza Mazzini, nell’anfiteatro. Che, è bene precisarlo, non è stato concesso per i festeggiamenti. Semplicemente, considerato il clima di festa, nessuno ha potuto «bloccare» l’entusiasmo dei tifosi.

«Un risultato figlio della programmazione e della ritrovata managerialità di questa società che ha saputo dare basi solide e un futuro sicuro al Lecce - dice a proposito della promozione del Lecce, il presidente della Provincia Antonio Gabellone - La vittoria, il trionfo sportivo, è sì il successo di Liverani e del suo gruppo, ma anche e soprattutto l’affermazione di un progetto nato dalla scintilla accesa da Saverio Sticchi Damiani, che nel momento più buio della storia calcistica centenaria di questo club ha saputo unire le forze di un territorio per tornare a sognare».

E arrivano anche i complimenti del consigliere regionale Erio Congedo: «La conquista della serie B e il ritorno nel calcio che conta si riveleranno un formidabile veicolo di promozione del territorio com'è stato in passato, quando i successi sportivi hanno contribuito a diffondere l’immagine dl Lecce e del Salento con riflessi anche nel contesto economico e sociale - dice Congedo - Esprimo gratitudine alla società guidata da Saverio Sticchi Damiano, al mister Liverani, alla squadra e alla tifoseria cha anche nei momenti più difficili non ha mai fatto mancare il suo sostegno». [f.cas.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie