Venerdì 14 Maggio 2021 | 16:34

NEWS DALLA SEZIONE

Il focus
Comunicare la sostenibilità ambientale evitando di fare «greenwashing»

Comunicare la sostenibilità ambientale evitando di fare «greenwashing»

 
La sentenza
Non può pagare le tasse per «forza maggiore»: annullata cartella esattoriale di 73mila euro

Non può pagare le tasse per «forza maggiore»: annullata cartella esattoriale di 73mila euro

 
Il punto
Innovazione e sviluppo, investire al Sud è un'opportunità di ripresa per l'Italia

Innovazione e sviluppo, investire al Sud è un'opportunità di ripresa per l'Italia

 
Il focus
Verande e pergolati: quando è necessario il permesso di costruire?

Verande e pergolati: quando è necessario il permesso di costruire?

 
L'intervento
Ciclovie, idrogeno e infrastrutture green così prende forma il «modello Puglia»

Ciclovie, idrogeno e infrastrutture green così prende forma il «modello Puglia»

 
Mobilità verde
Dalle bici ai bus, ecco gli obiettivi fissati dal Pnrr

Dalle bici ai bus, ecco gli obiettivi fissati dal Pnrr

 
L'intervista
Maldarizzi:

Maldarizzi: «Il passaggio all’auto elettrica? Oggi è una rivoluzione per ricchi»

 
Il dibattito
«Sull'ergastolo è urgente un intervento legislativo»

«Sull'ergastolo è urgente un intervento legislativo»

 
Il punto
Il COPASIR e la democrazia costituzionale

Il COPASIR e la democrazia costituzionale

 
L'approfondimento
Giovani pugliesi e startup nella nuova puntata di «The Master Class»

Giovani pugliesi e startup nella nuova puntata di «The Master Class»

 
L'analisi
Una proposta operativa per il «debito buono»

Una proposta operativa per il «debito buono»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
FoggiaL'emergenza
Foggia, prima visita di un familiare a paziente Covid

Foggia, prima visita di un familiare a paziente Covid

 
TarantoL'iniziativa
Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Il commento

Clarizia: «Non si sacrifichi sull’altare della velocità la vigilanza sugli investimenti del Pnrr»

Il pnrr individua quattro ambiziose riforme ordinamentali di contesto che concernono la pubblica amministrazione, la giustizia (civile, penale e tributaria), la semplificazione della legislazione e la promozione della concorrenza

Clarizia: «Non si sacrifichi sull’altare della velocità la vigilanza sugli investimenti del Pnrr»

Il Pnrr presentato alle Istituzioni europee individua quattro ambiziose riforme ordinamentali di contesto che concernono la pubblica amministrazione, la giustizia (civile, penale e tributaria), la semplificazione della legislazione e la promozione della concorrenza. Anche se riguardano ambiti sottoposti al sindacato della giustizia amministrativa, nessuno dei quattro articolati progetti di riforma riguarda direttamente il plesso giudiziario amministrativo. Le ragioni di tale scelta appaiono evidenti. La giustizia amministrativa funziona; rappresenta una delle amministrazioni più efficienti e digitalizzate del nostro Paese.

È stato il primo plesso giudiziario, in Italia, a istituire un processo telematico. Grazie alla telematizzazione del processo e all’impegno di magistrati, personale amministrativo e avvocati (suggellato anche nei molteplici protocolli di intesa che hanno consentito di effettuare le udienze da remoto) la giustizia amministrativa è passata indenne al lockdown, garantendo anche durante i periodi più bui della pandemia la tutela delle libertà fondamentali dei cittadini e il necessario controllo sulle potestà pubbliche. Nel 2020, nonostante le restrizioni, i tempi medi di definizione della fase cautelare sono stati inferiori a due mesi (40 giorni in primo grado, 58 in appello, ridotti, rispettivamente, a 30 e 42 in materia di appalti).

I giudizi in materia di appalti si sono conclusi in meno di sei mesi (rispettivamente 113 giorni in primo grado e 182 in appello). Anche nel 2020 i giudizi definiti sono stati più di quelli presentati, con un abbattimento del contenzioso pendente di circa il 10%. Non essendo, dunque, la riforma del plesso giudiziario e del processo amministrativo tra le più urgenti, gli investimenti del PNRR sembrano limitarsi a garantire una mera implementazione delle risorse (magistrati, personale amministrativo e infrastrutture tecnologiche). Tuttavia, il ruolo della giustizia amministrativa nell’implementazione e attuazione degli interventi infrastrutturali, finanziari e organizzativi del Piano sarà fondamentale.

Le quattro riforme di contesto e la maggior parte degli interventi previsti nel Pnrr riguardano ambiti sottoposti al controllo preventivo (in fase consultiva) e al sindacato successivo (in fase giurisdizionale) dei Tar e del Consiglio di Stato. Conseguentemente la giustizia amministrativa nell’ambito dell’attuazione e dell’esecuzione del Piano assume l’essenziale ruolo di garante dell’attuazione degli ingenti investimenti infrastrutturali, organizzativi e finanziari. Ruolo che non può essere sacrificato sull’altare dell’efficienza e della rapidità degli investimenti. Del resto, è lo stesso Pnrr a riconoscere che una giustizia efficiente e rapida rafforza la concorrenza, promuove gli investimenti e garantisce la legalità nella lotta alla criminalità. Come è stato ricordato dal Presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, all’espansione degli interventi e dei poteri pubblici deve corrispondere un efficace sistema di giustizia amministrativa.

I tentativi di marginalizzare, quando non di delegittimare, la giurisdizione amministrativa devono essere contrastati. L’efficienza della macchina amministrativa non può costituire un alibi per ridurre la garanzia dei diritti e la protezione degli interessi. L’inefficienza della macchina burocratica e l’illegittimo esercizio del potere pubblico non possono essere tollerati nemmeno in situazioni emergenziali e quindi men che mai in una fase di ricostruzione. Eliminare o limitare il sindacato giurisdizionale sull’attuazione del Piano, oltre a rappresentare una manifesta violazione delle guarentigie costituzionali, costituirebbe una negazione degli stessi principi posti a fondamento dell’ambizioso piano di riforme: la concorrenza, l’ammodernamento del paese e la promozione della legalità. In tale prospettiva non sembra neppure necessario introdurre regimi speciali ad hoc volti ad accelerare il contenzioso relativo agli investimenti del Piano e a diminuire la rilevanza della tutela cautelare. Il giudizio amministrativo è già rapido. Gli strumenti previsti per il contenzioso in materia di infrastrutture strategiche, congiuntamente a un’effettiva semplificazione normativa e alla sensibilità istituzionale dei magistrati amministrativi, consapevoli del ruolo essenziale di garanti dell’interesse pubblico, appaiono idonei e sufficienti a garantire una rapida ed efficace attuazione degli investimenti previsti dal Piano, senza che sia necessaria l’introduzione di ulteriore regimi speciali.

*Presidente Associazione dei Giovani Amministrativisti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie