Sabato 20 Ottobre 2018 | 16:31

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Ingoia pila, salvata bambina 14 mesi

Ingoia pila, salvata bambina 14 mesi

 
WASHINGTON

Migranti: migliaia verso gli Stati Uniti

 
TORRE DEL GRECO (NAPOLI)

Vesuvio: sciame sismico di 41 scosse, 'ma no allarmismi...

 
TORRE DEL GRECO (NAPOLI)
Vesuvio, 41 scosse 'ma no allarmismi'

Vesuvio, 41 scosse 'ma no allarmismi'

 
TORINO
Juve, scritte ultrà contro società

Juve, scritte ultrà contro società

 
ROMA
Mondiali donne volley: Serbia-Italia 3-2

Mondiali donne volley: Serbia-Italia 3-2

 
MILANO
Spalletti, storia si fa vincendo i derby

Spalletti, storia si fa vincendo i derby

 
CARNAGO (VARESE)
Gattuso, Paquetá? ne parlerò a suo tempo

Gattuso, Paquetá? ne parlerò a suo tempo

 
REGGIO EMILIA
Si ferisce mentre pulisce la pistola

Si ferisce mentre pulisce la pistola

 
SENIGALLIA (ANCONA)
Truffa case vacanze, otto indagati

Truffa case vacanze, otto indagati

 
ROMA
Inzaghi "Immobile con me gioca sempre"

Inzaghi "Immobile con me gioca sempre"

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

LONDRA

Gb: 'firmò' due fegati trapiantati, multato chirurgo inglese

Condanna mite per Simon Bramhall, 'Zorro delle sale operatorie'

LONDRA, 12 GEN - Dovrà pagare una multa da 10.000 sterline il chirurgo inglese colpevole di aver incredibilmente inciso le sue iniziali sul fegato di almeno due pazienti - come una sorta d'infantile 'Zorro delle sale operatorie' - durante altrettanti interventi di trapianto. Lo riporta la Bbc. Il professionista, Simon Bramhall, 53 anni, ha ammesso le sue 'bravate' dinanzi a un giudice della Birmingham Crown Court: commesse entrambe nel 2013 quando lavorava presso il Queen Elizabeth Hospital di Birmingham. Ma se l'è cavata solo con l'ammenda e una condanna a 12 mesi di lavori socialmente utili. Bramhall, che continua a esercitare da medico, attualmente in un ambulatorio del sistema sanitario nazionale dello Herefordshire, aveva lasciato traccia sugli organi impiantati 'firmandoli' grazie a uno strumento chirurgico. E l'avrebbe passata liscia se uno dei pazienti in questione non avesse dovuto ricorrere presto a un'ulteriore operazione e un collega non avesse notato quella sigla incisa sul fegato, 'SB'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400