Sabato 20 Ottobre 2018 | 18:40

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Diciotti: Salvini, nessun reato

Diciotti: Salvini, nessun reato

 
ROMA

Diciotti: Salvini, per tribunale ministri nessun reato

 
TORINO
Antifascisti in piazza a Torino

Antifascisti in piazza a Torino

 
MONACO DI BAVIERA
Germania, il Bayern torna a vincere

Germania, il Bayern torna a vincere

 
SIENA
Palio alla Tartuca con cavallo scosso

Palio alla Tartuca con cavallo scosso

 
VERONA
Ventura: Emozionato? No, direi eccitato

Ventura: Emozionato? No, direi eccitato

 
ROMA
Europee: Consulta sulla soglia del 4%

Europee: Consulta sulla soglia del 4%

 
ROMA

Europee: la soglia del 4% sotto la lente della Consulta

 
NUORO
Giovani uccisi in Sardegna: ergastolo

Giovani uccisi in Sardegna: ergastolo

 
NUORO

Giovani uccisi in Sardegna: ergastolo per ventiduenne

 
ROMA

Caso Dj Fabo, martedì a Consulta norma suicidio assisti...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

TORINO

Cade da ponteggio, morto operaio

La vittima a Torino, ieri altri tre feriti gravi sul lavoro

Cade da ponteggio, morto operaio

TORINO, 7 DIC - Un operaio è morto nel pomeriggio a Torino dopo essere precipitato da una impalcatura in via Riberi, a due passi dalla Mole Antonelliana. Inutili i tentativi di rianimarlo sul posto dei sanitari del 118, intervenuti sul posto con i vigili del fuoco. Nelle ultime 48 ore è il terzo incidente sul lavoro che si verifica a Torino, nei giorni del decennale della Thyssen. Ieri due manutentori sono rimasti ustionati in una azienda chimica, mentre il titolare di azienda di lamiere è stato travolto da un carico di ferro che stava spostando. L'operaio morto è un italiano di 49 anni. E' caduto dal tetto dell'edificio, schiantandosi sulla soletta di cemento del primo piano. L'incidente al civico 6 di via Riberi, in un cantiere che nei mesi scorsi è stato a lungo discusso. Il primo progetto prevedeva la realizzazione di un lussuoso palazzo a sette piani, osteggiato dai cittadini del comitato 'Salviamo la Mole' e alla fine abbandonato anche per lo stop del Ministero alla Soprintendenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400