Domenica 18 Novembre 2018 | 23:43

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Usa: siparietto Obama a presentazione libro Michelle

 
ROMA

Coni: Salvini "Chi mi dice fascista è a canna del gas"

 
ROMA

Tv: Mediaset, Grande Fratello Vip nessuna chiusura prima

 
ROMA

Tennis: Atp Finals, Djokovic ko, il 'maestro' è Zverev

 
PARIGI

Gilet gialli: Philippe, 'rotta governo non cambia'

 
MILANO

Calcio: Marotta verso Inter, in Cina incontra Suning

 
MILANO
Inter, Marotta in Cina incontra Suning

Inter, Marotta in Cina incontra Suning

 
MADRID

Spagna: Femen protestano a commemorazione morte di Franco

 

Netanyahu assume Difesa, momento sicurezza complesso

 
ROMA

Cinema: box office Usa, I crimini di Grindelwald al top

 
AYMAVILLES (AOSTA)
Infanticidio Aosta, in mille a funerali

Infanticidio Aosta, in mille a funerali

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

BUENOS AIRES

Argentina: sottomarino, spunta 'nuovo indizio' in ricerca

Portavoce Marina: 'Una anomalia idro-acustica, un rumore'

BUENOS AIRES, 23 NOV - E' stato rilevato "un nuovo indizio", una "anomalia idro-acustica, un rumore" che potrebbe provenire dall'Ara San Juan, il sottomarino argentino disperso da una settimana nell'Atlantico del Sud. A dirlo è stato il portavoce della Marina militare argentina, Enrique Balbi. Balbi ha spiegato che il "rumore" sarebbe stato rilevato una settimana fa, il 15 novembre, circa 30 miglia a nord dal punto dal quale il San Juan si era messo in contatto per ultima volta col comando della Marina. Interrogato sulla possibilità che il rumore fosse un'esplosione, Balbi ha precisato che "non abbiamo informazioni al riguardo e non formuliamo nessuna congettura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400