Lunedì 22 Ottobre 2018 | 17:03

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Mostre: Picasso scultore, rivoluzione che si fa materia

 
ROMA
Real: Mourinho "Voglio restare allo Utd"

Real: Mourinho "Voglio restare allo Utd"

 
ROMA

Moto: Marquez, per l'8/o titolo nuoterei nel Mediterran...

 
ROMA
Mourinho, 'Juve favorita Champions' (2)

Mourinho, 'Juve favorita Champions' (2)

 
ROMA

Mourinho, 'Ronaldo il migliore, Juve favorita Champions...

 
NAPOLI
Napoli: distrazione adduttore per Verdi

Napoli: distrazione adduttore per Verdi

 
CASTELLANETA (TARANTO)

Gambiano suicida: raccolti 4.200 euro per rimpatrio sal...

 
CASTELLANETA (TARANTO)
Gambiano suicida: raccolti 4.200 euro

Gambiano suicida: raccolti 4.200 euro

 
ROMA
Di Francesco,tormentato da alti e bassi

Di Francesco,tormentato da alti e bassi

 
GENOVA
Ponte: Bucci,tirarlo giù prima di Natale

Ponte: Bucci,tirarlo giù prima di Natale

 
GENOVA

Ponte: Bucci, tirarlo giù prima di Natale

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

NEW YORK

Aumentano milionari mondo, nel 2017 sono piu' di 36 milioni

Credit Suisse, Usa guidano classifica. Problemi per Millennial

NEW YORK, 14 NOV - Aumenta il numero dei milionari al mondo: nel 2017 sono piu' di 36 milioni, di cui 15 milioni negli Stati Uniti. A fare i conti dei paperoni e' Credit Suisse, secondo la quale la piu' lata concentrazione di milionari e' negli Usa, seguiti a grande distanza da Giappone e Regno Unito. Rispetto al 2016 il numero dei ricchi e' salito di 2,3 milioni, con un aumento della ricchezza complessiva del 6,4% a 280.000 miliardi di dollari. ''Abbiamo osservato un significativo aumento della ricchezza a livello globale, spinta non solo dai mercati azionari ma anche da asset non finanziari'' afferma Credit Suisse, notando come l'aumento della ricchezza non e' distribuito in modo equo. Circa 3,5 miliardi di persone al mondo hanno asset per meno di 10.000 dollari. ''Il 10% degli adulti ricchi ha l'88% della ricchezza e il top 1% ha la meta' degli asset globale'' mette in evidenza Credit Suisse. A pagare un prezzo caro per la disparita' sono i millennial. ''Si trovano a far fronte a un'alta disoccupazione in molti paesi, sono penalizzati da prezzi delle case alti e in aumento, e da maggiori disuguaglianze''.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400