Lunedì 22 Ottobre 2018 | 07:45

NEWS DALLA SEZIONE

CITTA' DEL MESSICO

Uragani, Willa diventa categoria 4

 
PECHINO

Borsa, Shanghai vola a +4,17%

 
BOLZANO

Elezioni Alto Adige: Lega primo partito in città di Bol...

 
BOLZANO
Lega primo partito in città di Bolzano

Lega primo partito in città di Bolzano

 
PECHINO

Borsa: Shanghai positiva, apre a +0,62%

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,70%)

 
TRENTO

 
TRENTO
Elezioni Trentino: affluenza 64,06.%

Elezioni Trentino: affluenza 64,06.%

 
BOLZANO

Elezioni A.Adige: cala Svp, vola Lega ed ex grillino

 
MILANO

Calcio: Icardi, bisognava chiuderla prima ma che goduri...

 
MILANO

Calcio: Spalletti, Nainggolan in ospedale e salta Barce...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

FIRENZE

Antognoni: L'Italia si gioca reputazione

'Sfida dura, ma gli azzurri ce la faranno. Spero Insigne giochi'

Antognoni: L'Italia si gioca reputazione

FIRENZE, 13 NOV - "In una sfida del genere servono grinta e determinazione, in 90' ti giochi due anni di qualificazioni e anche la reputazione". Lo ha detto Giancarlo Antognoni, nell'attesa di Italia-Svezia di stasera a Milano. "Penso che tutti i giocatori daranno il massimo e alla fine l'Italia riuscirà a superare questo scoglio, anche se non sarà una partita facile - ha continuato il club manager della Fiorentina e campione del Mondo con la Nazionale nel 1982 -. Dal punto di vista fisico i nostri avversari sono più forti, ma quello che conta è giocare con la massima attenzione e determinazione. Chi tra gli azzurri può fare la differenza? Io dico Insigne, è un giocatore di fantasia, capace con una giocata di cambiare le partite. Speriamo di vederlo in campo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400