Sabato 23 Marzo 2019 | 03:22

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Terremoti, sequenza sismica in provincia di Forlì-Cesena

 
ROMA
Sciame sismico in provincia Forlì-Cesena

Sciame sismico in provincia Forlì-Cesena

 
LONDRA

Brexit, May: terzo voto su accordo solo se c'è sostegno

 
ROMA
Euro 2020: torna CR7,Portogallo non vola

Euro 2020: torna CR7,Portogallo non vola

 
NEW YORK

Russiagate: Mueller consegna rapporto di indagini

 
ROMA
C.destra: Cav, FI liberale in alleanza

C.destra: Cav, FI liberale in alleanza

 
ROMA

Pensioni: Bernini, furto di Stato a 5,6 milioni di anziani

 
ROMA
Pensioni: Bernini, è furto di Stato

Pensioni: Bernini, è furto di Stato

 
TORINO
Governo: E.Letta, tra breve si voterà

Governo: E.Letta, tra breve si voterà

 
TORINO

Governo: E.Letta, stanno cambiando equilibri, a breve voto

 
FERRANDINA (MATERA)
Terrorismo: Salvini, Francia ci dia mano

Terrorismo: Salvini, Francia ci dia mano

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

FIRENZE

Pm chiedono condanne vertici Menarini

Accusa è aver gonfiato prezzo farmaci, illeciti per oltre un mld

FIRENZE, 20 GEN - La procura di Firenze ha chiesto pene fino a 9 anni e mezzo di reclusione al processo che vede imputati i vertici della casa farmaceutica Menarini. Le accuse sono, a vario titolo, evasione fiscale, riciclaggio e corruzione. Le pene più alte chieste dai pm Luca Turco ed Ettore Squillace Greco sono per i figli del patron della Menarini, Alberto Aleotti, morto nel 2014: 9 anni e mezzo per Lucia Aleotti e 8 anni per Giovanni Aleotti. Per i loro collaboratori, Giovanni Cresci e Lucia Proietti, sono stati chiesti 6 anni e 8 mesi di reclusione. Un anno è stato chiesto per l'altro collaboratore, Sandro Casini. Per la moglie di Alberto Aleotti, Massimiliana Landini, la richiesta è di 2 anni. Secondo l'accusa la Menarini ha usato sovrafatturazioni per far aumentare il prezzo dei farmaci. In questo modo ha truffato il Sistema sanitario nazionale. Il danno per lo Stato sarebbe di 860 milioni di euro. Gli investigatori ritengono che gli illeciti abbiano 'fruttato' alla famiglia Aleotti un miliardo e duecentomila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400