Martedì 27 Ottobre 2020 | 02:33

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Covid: proteste Milano, lancio molotov

Covid: proteste Milano, lancio molotov

 
TRIESTE
Dpcm:Trieste, migliaia in piazza. Fumogeni contro Prefettura

Dpcm:Trieste, migliaia in piazza. Fumogeni contro Prefettura

 
ROMA
Franceschini, grazie ad ANSA per iniziativa a favore cultura

Franceschini, grazie ad ANSA per iniziativa a favore cultura

 
TORINO
Tensioni a Torino, petardi contro forze ordine

Tensioni a Torino, petardi contro forze ordine

 
BOLOGNA
++ 'Ndrangheta:20 anni a ex presidente consiglio Piacenza ++

++ 'Ndrangheta:20 anni a ex presidente consiglio Piacenza ++

 
BARI
Covid: a Bari locali chiusi alle 18, centro città spettrale

Covid: a Bari locali chiusi alle 18, centro città spettrale

 
TREVISO
Dpcm: Treviso,in 1.000 a corteo protesta operatori economici

Dpcm: Treviso,in 1.000 a corteo protesta operatori economici

 
ROMA
Ansa.it pronta ad ospitare spettacoli teatri ed enti cultura

Ansa.it pronta ad ospitare spettacoli teatri ed enti cultura

 
GENOVA
Manifestazione contro Dpcm in p.zza De Ferrari

Manifestazione contro Dpcm in p.zza De Ferrari

 
TAVIANO
Dpcm: gestore cinema ci ripensa, 'multa salata, chiudo'

Dpcm: gestore cinema ci ripensa, 'multa salata, chiudo'

 
LANCIANO
Covid: titolare palestra si incatena, "chiudo per ignoranza"

Covid: titolare palestra si incatena, "chiudo per ignoranza"

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa chiusura
Covid, il Dpcm «spegne» Bari: dall'Umbertino a Bari vecchia. Così orso Vittorio Emanuele Video

Covid, il Dpcm «spegne» Bari: dalla città vecchia all'Umbertino a corso Vittorio Emanuele Video

 
FoggiaIl contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
LecceLa manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Tratta di giovanissime nigeriane, 15 arresti

Tratta di giovanissime nigeriane, 15 arresti

Su delega della Procura di Catania, la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza cautelare nei confronti di 15 nigeriani accusati di avere gestito una tratta di giovanissime connazionali che avrebbero "reclutato, introdotto, trasportato e ospitato" in Italia per "costringerle ad esercitare la prostituzione". Sono indagati, a vario titolo, di associazione per delinquere, tratta di persone con l'aggravante della transnazionalità e di induzione e sfruttamento della prostituzione. Indagini della Squadra Mobile di Catania hanno evidenziato l'esistenza di più organizzazioni criminali - con basi in Nigeria, Libia, Catania, Campania ed in altre città del Nord Italia - che secondo l'accusa reclutavano in Nigeria giovani donne che, dopo essere state sottoposte a rito vudù ed avere contratto un debito, venivano trasferite dapprima in Libia, quindi condotte a bordo di imbarcazioni in Italia. "Credo che Linda (nome di fantasia) sia scappata. Ho chiamato un uomo in Nigeria per fare il voodoo. Lui dovrà trasformare Linda in uno zombie. Lei dovrà pensare soltanto a lavorare e ripagare". E' un brano di una conversazione telefonica intercettata dalla squadra mobile di Catania nell'ambito delle indagini sfociate nell'emissione da parte della Dda di Catania di una ordinanza cautelare nei confronti di 15 nigeriani - tra cui 13 donne - accusati di avere gestito una tratta di giovanissime connazionali che sarebbero state reclutate in Africa, sottoposte a riti voodoo per costringerle all'osservanza e a all'obbedienza, fatte arrivare in Italia e costrette a prostituirsi. A Catania sono stati arrestati Tina Nosakhare, di 28 anni, Faby Osagie Idehen, di 23, ed Irene Ebhodaghe, di 44. A Siracusa è finita in manette Cynthia Samuel, di 24; A Licodia Eubea la Polizia ha arrestato Chineyere Marvelous Uyor, di 27 anni; A Giugliano (Napoli) Gift Akoro, di 28, e Toyin Lokiki, di 31; A Castel Volturno (Caserta è stata arrestata Faith Otasowie, di 30; A Vigodarzere (Padova) Beauty Aidiagbonya, di 26, e David Ewere Omofomwan, di 35; A Mondragone (Caserta) Albert Agyapong, di 30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie