Mercoledì 26 Febbraio 2020 | 08:22

NEWS DALLA SEZIONE

PECHINO
Virus, Cina: 52 nuovi decessi, in calo

Virus, Cina: 52 nuovi decessi, in calo

 
ROMA
Champions: Napoli-Barcellona 1-1

Champions: Napoli-Barcellona 1-1

 
ANCONA
Coronavirus, primo positivo nelle Marche

Coronavirus, primo positivo nelle Marche

 
ROMA
Coronavirus, governo impugna atto Marche

Coronavirus, governo impugna atto Marche

 
ANCONA
Regionali, 93 sindaci per Mangialardi

Regionali, 93 sindaci per Mangialardi

 
PADOVA
Fascicolo Pm Padova su morte paziente

Fascicolo Pm Padova su morte paziente

 
NEW YORK
Petrolio: chiude in forte calo a Ny

Petrolio: chiude in forte calo a Ny

 
MILANO
Pr intervista papà virologo, basta fake

Pr intervista papà virologo, basta fake

 
MILANO
Coronavirus, a Melzo lezioni via web

Coronavirus, a Melzo lezioni via web

 
PORDENONE
Morta "Baby Peggy", l'ultima star del cinema Muto

Morta "Baby Peggy", l'ultima star del cinema Muto

 
ROMA
Coronavirus: Fraccaro, serve unità

Coronavirus: Fraccaro, serve unità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecce“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

 
FoggiaLe ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

 
BrindisiL'indagine
Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

 
BariL'udienza
Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

 
TarantoI controlli
Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

 
MateraIl concorso
Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

 
BatTeppisti
Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

 

i più letti

TORINO

Contromano provocò 4 morti: confermato omicidio volontario

Il fatto nel 2011 su A26. Cassazione aveva annullato sentenza

TORINO, 20 GEN - E' stato condannato a 18 anni e 4 mesi di carcere per omicidio volontario l'albanese Ilir Beti, che nel 2011 sfrecciando contromano e ubriaco sull'autostrada A26 provocò, in territorio Alessandrino, un incidente in cui morirono quattro giovani francesi e un quinto rimase ferito. La sentenza è della Corte d'Assise d'Appello di Torino. La Cassazione aveva annullato la precedente condanna per omicidio volontario, e oggi la procura generale aveva chiesto 14 anni e 8 mesi per omicidio colposo. I parenti dei quattro giovani francesi morti nell'incidente hanno accolto la decisione dei giudici, fuori dall'aula del Palagiustizia di Torino, con lacrime e applausi. La decisione della Corte, anche alla luce della richiesta della procura generale, è stata invece definita "sorprendente" dalla difesa.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie