Giovedì 23 Gennaio 2020 | 08:26

NEWS DALLA SEZIONE

FIUMICINO
A Fiumicino controlli su volo da Wuhan

A Fiumicino controlli su volo da Wuhan

 
CATANIA
Droga: blitz Cc nel Catanese, 24 arresti

Droga: blitz Cc nel Catanese, 24 arresti

 
REGGIO CALABRIA
Droga: Cc sequestrano 13 milioni di dosi

Droga: Cc sequestrano 13 milioni di dosi

 
ROMA
Italia 51/a per corruzione, pesano mafie

Italia 51/a per corruzione, pesano mafie

 
NAPOLI
Scontro metro Napoli, autista indagato

Scontro metro Napoli, autista indagato

 
TOKYO
Borsa Tokyo apre in ribasso, -0,79%

Borsa Tokyo apre in ribasso, -0,79%

 
ALESSANDRIA
Concussione, CC in Municipio Gavi

Concussione, CC in Municipio Gavi

 
GENOVA
Con allerta monitoraggio a viadotto A12

Con allerta monitoraggio a viadotto A12

 
LONDRA
Sì definitivo Parlamento a legge Brexit

Sì definitivo Parlamento a legge Brexit

 
ROMA
Virus Cina: Wuhan è ferma e isolata

Virus Cina: Wuhan è ferma e isolata

 
ROMA
Di Maio si dimette da Capo politico M5s

Di Maio si dimette da Capo politico M5s

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

L'omaggio a Ettore Scola, maestro di impegno

L'omaggio a Ettore Scola, maestro di impegno

E' stata aperta alle 11 a Roma in piazza del Verano la camera ardente del maestro Ettore Scola, morto ieri sera al Policlinico a Roma a 84 anni. Il maestro sarà omaggiato anche domani alle 10.30 alla Casa del Cinema. Ettore Scola , nato a Trevico (AV) nel 1931, aveva 84 anni. Maestro del cinema italiano, Scola era noto per capolavori come 'C'eravamo tanti amati' (1974), 'Una giornata particolare' (1977) e 'La famiglia' (1987). Scola era in coma da domenica sera. "Con Ettore Scola scompare un protagonista del cinema italiano. La cultura e lo spettacolo mondiali perdono un grande maestro che ha raccontato, con acume e sensibilità straordinari, vicende, personaggi e periodi della nostra storia contemporanea". È quanto dichiara il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, esprimendo il suo "profondo cordoglio" ai familiari del regista. La notizia della sua morte ha aperto questa mattina tutti i notiziari delle radio e delle tv francesi, che hanno ricordato il regista con emozione. "Ettore Scola, maestro del grottesco e dei rimpianti" titola il sito on line di Le Monde, che esce nel pomeriggio e che dedica alla morte del regista la sua notizia di apertura. "Ettore Scola è morto. C'eravamo tanto amati. E' venuto tanto spesso a Cannes. Mi sento infinitamente triste e orfano, come l'Italia": questo il tweet dell'ex presidente del Festival di Cannes. "Con Scola - continua Jacob - se ne va una fetta del cinema italiano di tutti i tempi. Critico sulla società, innamorato dei suoi antieroi, sorridente". Se si facesse un referendum popolare per il film più perfetto del cinema italiano, forse vincerebbe lui con "Una giornata particolare" del 1977. Ettore Scola, il cui cuore si è fermato "per stanchezza", circondato da una famiglia stretta a riccio per difenderne l'intimità, custodi la moglie Gigliola e le figlie Paola e Silvia, è stato un campione assoluto del miglior cinema italiano del secondo '900, un maestro che detestava i titoli altisonanti, che amava l'autoironia, ma che mai ha rinunciato ad essere in prima fila nelle grandi battaglie civili ed artistiche del paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie