Sabato 25 Settembre 2021 | 23:21

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Palazzo in fiamme a Milano: evacuato, nessun ferito

Palazzo in fiamme a Milano: evacuato, nessun ferito

 
WASHINGTON
Via al Global Citizen, concerto per salvare il pianeta

Via al Global Citizen, concerto per salvare il pianeta

 
MILANO
Serie A: Inter-Atalanta 2-2

Serie A: Inter-Atalanta 2-2

 
ROMA
Mons. Gintaras Linas Grusas nuovo presidente vescovi Europa

Mons. Gintaras Linas Grusas nuovo presidente vescovi Europa

 
MILANO
Green pass: tensione durante la manifestazione di Milano

Green pass: tensione durante la manifestazione di Milano

 
ROMA
Maltempo: allerta meteo, in arrivo piogge su nordovest

Maltempo: allerta meteo, in arrivo piogge su nordovest

 
TRIESTE
Covid: terapie intensive in calo e nessun decesso in Fvg

Covid: terapie intensive in calo e nessun decesso in Fvg

 
ANCONA
Cade da cresta Pizzo Berro sui Sibillini, muore 30enne

Cade da cresta Pizzo Berro sui Sibillini, muore 30enne

 
ROMA
Acli: creare 'Case del Lavoro' al posto dei centri impiego

Acli: creare 'Case del Lavoro' al posto dei centri impiego

 
BOLOGNA
Ascensore negato a disabile bolognese, J-Ax raccoglie appello

Ascensore negato a disabile bolognese, J-Ax raccoglie appello

 
TORINO
Torino Pride in piazza per i diritti dopo stop pandemia

Torino Pride in piazza per i diritti dopo stop pandemia

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

VENEZIA

Anziana uccisa a Mestre, bloccato omicida

E' nipote della vittima, uccisa in un raptus con una motosega

VENEZIA, 15 GEN - E' stato bloccato da un intervento delle forze di polizia l'uomo che stasera ha ucciso un'anziana zia che abitava nello stesso condominio colpendola ripetutamente con una motosega. Si tratta di un anziano di 68 anni già coinvolto in un omicidio avvenuto una quarantina di anni fa nel veneziano, e da allora in cura presso i servizi psichiatrici. I condomini hanno avvertito la polizia quando hanno visto una persona, che abita nello stesso palazzo, andare su e giù per le scale con attrezzi sporchi di sangue. L'uomo, all'arrivo delle forze dell'ordine, si era asserragliato all'interno del proprio appartamento ma, dopo poche ore, ha aperto la porta senza opporre resistenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie