Martedì 21 Settembre 2021 | 09:58

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Traffico di 'droga dello stupro' scoperto da cc, 6 arresti

Traffico di 'droga dello stupro' scoperto da cc, 6 arresti

 
MILANO
Non paga contributi a lavoratori e distrae fondi, ai domiciliari

Non paga contributi a lavoratori e distrae fondi, ai domiciliari

 
PECHINO
Borsa: Hong Kong apre a -1,08%, Evergrande a -1,32%

Borsa: Hong Kong apre a -1,08%, Evergrande a -1,32%

 
TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in netto calo (-1,68%)

Borsa: Tokyo, apertura in netto calo (-1,68%)

 
WASHINGTON
Usa, video di agenti che frustano migranti a confine col Messico

Usa, video di agenti che frustano migranti a confine col Messico

 
ROMA
Talebani, prima il riconoscimento, poi i diritti umani

Talebani, prima il riconoscimento, poi i diritti umani

 
ROMA
Mattarella, siamo a bivio, sappiamo di dover cambiare passo

Mattarella, siamo a bivio, sappiamo di dover cambiare passo

 
ROMA
Mattarella, con vaccini mai più chiusura scuole

Mattarella, con vaccini mai più chiusura scuole

 
MADRID
Eruzione Canarie: 5.500 sfollati, lava si avvicina al mare

Eruzione Canarie: 5.500 sfollati, lava si avvicina al mare

 
ROMA
Ducournau, viviamo un anno storico per le cineaste

Ducournau, viviamo un anno storico per le cineaste

 
ROMA
Vaccini: 3.191 italiani hanno fatto la terza dose

Vaccini: 3.191 italiani hanno fatto la terza dose

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Un nuovo caso di Ebola in Sierra Leone

Un nuovo caso di Ebola in Sierra Leone

ROMA - Nuovo caso di Ebola in Sierra Leone, dove il test effettuato su una donna morta nel nord del Paese ha dato esito positivo. Lo riferisce Frances Langoba Kelly, portavoce dell'organismo di controllo del governo. Proprio ieri l'Oms aveva certificato la fine dell'epidemia nell' Africa Occidentale. Il nuovo caso è stato confermato anche dall'Oms con un comunicato stampa questa mattina. Secondo la Bbc la paziente è morta pochi giorni fa mentre si trovava nel distretto di Tonkolili dopo un viaggio da Kambia, vicino al confine con la Guinea, dove è iniziata l'epidemia. La Sierra Leone era stata dichiarata 'virus free' dall'Oms lo scorso 7 novembre, ma anche ieri l'organizzazione ha ribadito che sono possibili nuovi focolai nei prossimi mesi, dovuti al fatto che il virus rimane per diverso tempo 'nascosto' nell'organismo dei sopravvissuti, e per questo motivo un contingente di esperti è rimasto nei tre paesi colpiti. L'epidemia, iniziata nel dicembre 2013, ha fatto oltre 11300 morti, di cui quasi 4mila in Sierra Leone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie