Martedì 28 Settembre 2021 | 16:14

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Calenda, rispetto Giorgetti come avversario

Calenda, rispetto Giorgetti come avversario

 
TORINO
Salone Libro: accolto ricorso contro proscioglimento Fassino

Salone Libro: accolto ricorso contro proscioglimento Fassino

 
ROMA
Quirinale:Renzi,Draghi? Può far tutto, ma non è ora parlarne

Quirinale:Renzi,Draghi? Può far tutto, ma non è ora parlarne

 
ROMA
Morto padre Zingaretti, "è stato un uomo speciale"

Morto padre Zingaretti, "è stato un uomo speciale"

 
MILANO
Morisi: Salvini, non mi pento della citofonata di Bologna

Morisi: Salvini, non mi pento della citofonata di Bologna

 
GENOVA
Comunali: Toti, su Calenda a Roma c.destra poteva ragionare

Comunali: Toti, su Calenda a Roma c.destra poteva ragionare

 
PISA
Drone sbatte sulla Torre di Pisa, denunciato turista 25enne

Drone sbatte sulla Torre di Pisa, denunciato turista 25enne

 
ROMA
Vaccini: ultracentenaria vaccinata a Rieti con terza dose

Vaccini: ultracentenaria vaccinata a Rieti con terza dose

 
ROMA
Expo 2030:Raggi,Daje! A Roma si può fare tutto e meglio

Expo 2030:Raggi,Daje! A Roma si può fare tutto e meglio

 
TORINO
Mottarone: riesame Torino, udienza aggiornata a domani

Mottarone: riesame Torino, udienza aggiornata a domani

 
ROMA
Giletti, Non è l'arena al mercoledì è nuova sfida

Giletti, Non è l'arena al mercoledì è nuova sfida

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

ROMA

Bankitalia: debito novembre fermo a 2.211 mld

In aumento le entrate dei primi 11 mesi, +4,2%

ROMA, 15 GEN - Il debito pubblico a novembre resta sostanzialmente invariato rispetto a ottobre, a 2.211,9 miliardi. Lo comunica Bankitalia nel Supplemento "Finanza pubblica, fabbisogno e debito", spiegando che "il fabbisogno complessivo del mese (7,8 miliardi), è stato pressoché compensato dalla diminuzione delle disponibilità liquide del Tesoro (7,3 miliardi; 74,4 miliardi a novembre del 2015; 66,2 nel corrispondente periodo del 2014). Le entrate tributarie sono cresciute del 4,2% nei primi 11 mesi, ma "tenendo conto di alcune disomogeneità contabili riguardanti le ritenute sui redditi delle persone fisiche e le accise, le entrate avrebbero una dinamica significativamente più contenuta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie