Venerdì 21 Settembre 2018 | 19:27

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Marò: Latorre in Italia fino al 30 aprile

Marò: Latorre in Italia fino al 30 aprile

La Corte Suprema indiana ha deciso oggi l'estensione della permanenza in Italia del maro' Massimiliano Latorre fino al 30 aprile. In apertura di seduta il legale di Latorre, Sole Sorajbee, ha chiesto l'estensione della permanenza in Italia del fuciliere di Marina fino alla fine della procedura dell'arbitrato avviata all'Aja sulla giurisdizione del caso. Da parte sua, l'Additional Sollicitor General Pinki Anand ha informato il tribunale che il governo di New Delhi ha bisogno di ulteriore tempo per studiare le implicazioni dell'arbitrato richiesto dall'Italia. A questo punto, il presidente della seconda sezione della Corte, Anil R. Dave, ha chiesto al magistrato governativo di presentare una documentazione scritta sulla posizione indiana entro il 13 aprile quando si svolgerà udienza. In questo ambito la Corte ha inoltre deciso l'estensione della permanenza in Italia di Latorre fino al 30 aprile. Contrariamente a quanto ipotizzato alla vigilia, l'Italia non ha avanzato questioni riguardanti le condizioni di salute di Latorre - in Italia per curarsi dai postumi di un ictus subito a Delhi nel 2014 - ma si è attenuta unicamente alla richiesta legata al procedimento aperto all'Aja. Italia, Latorre resta qui fino a fine arbitrato - Sulla base della sentenza del Tribunale del Mare di Amburgo del 24 agosto scorso, l'Italia "ritiene che sia preclusa ogni decisione da parte della Corte suprema indiana relativamente al Fuciliere Latorre e che pertanto egli possa restate in Italia per tutta la durata del procedimento arbitrale internazionale avviato dal governo il 26 giugno 2015". Lo si legge in una nota della Farnesina. L'Itlos stabilì infatti "la sospensione da parte di India e Italia di tutti i procedimenti giudiziari interni" sul caso dei marò. "Il Governo ha preso atto della decisione odierna della Corte Suprema indiana di aggiornarsi al 13 aprile per esprimersi sulla vicenda del Fuciliere di Marina Massimiliano Latorre, in attesa di acquisire la posizione del Governo di New Delhi", si legge nella nota. "Il Governo - prosegue il comunicato - conferma di riconoscersi nell'Ordine del Tribunale Internazionale per il Diritto del Mare del 24 agosto 2015, che aveva stabilito la sospensione da parte di India e Italia di tutti i procedimenti giudiziari interni. Sulla base di tale Ordine, il Governo ritiene che sia preclusa ogni decisione da parte della Corte Suprema indiana relativamente al Fuciliere Latorre e che pertanto egli possa restare in Italia per tutta la durata del procedimento arbitrale internazionale avviato dal Governo il 26 giugno 2015".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Venezia: ok Conferenza servizi su stadio

Venezia: ok Conferenza servizi su stadio

 

Mattarella, cordoglio per vittime incidente in Tanzania

 
La Corsica chiede aderire alla Fifa

La Corsica chiede aderire alla Fifa

 
Corteo anarchici flop,pochi pro migranti

Corteo anarchici flop,pochi pro migranti

 

Moto: Aragon, Rossi 'sarà un finesettimana difficile'

 
Lega, migranti-sicurezza forse 1 solo dl

Lega, migranti-sicurezza forse 1 solo dl

 

Fonti Lega, su migranti-sicurezza c'è ipotesi unico decreto

 

Brasile: ricercatori museo incendiato promuovono festival

 

GDM.TV

Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 

PHOTONEWS