Martedì 22 Gennaio 2019 | 13:06

NEWS DALLA SEZIONE

BARI

Cgil: Camusso, serve sindacato davvero unitario

 
ROMA
Di Maio, Parisi nuovo capo dell'Anpal

Di Maio, Parisi nuovo capo dell'Anpal

 
NAPOLI
Tenta abusi,migrante rischia linciaggio

Tenta abusi,migrante rischia linciaggio

 
ROMA
Di Maio, pensione cittadinanza a 500mila

Di Maio, pensione cittadinanza a 500mila

 
BRESCIA

Donna carbonizzata:legale Alessandri, nessuna premeditazione

 
BRESCIA
Legale Alessandri, non ha bruciato corpo

Legale Alessandri, non ha bruciato corpo

 
ROMA
Senato dice no a informativa Moavero

Senato dice no a informativa Moavero

 
SPOLETO (PERUGIA)
Vescovo Spoleto,presto torno da detenuti

Vescovo Spoleto,presto torno da detenuti

 
BERLINO

Macron ad Aquisgrana, i nazionalismi minacciano l'Ue

 
FIRENZE
Strage Viareggio, Moretti in aula

Strage Viareggio, Moretti in aula

 
ROMA

Governo nomina Lino Banfi in commissione Unesco

 

PERUGIA

Ilaria Alpi Corte Perugia ammette revisione processo Hassan

Sì a tutti testimoni, lui in aula con madre giornalista

PERUGIA, 13 GEN - La Corte d'appello di Perugia ha ammesso oggi l'istanza per la revisione del processo a carico di Hasci Omar Hassan condannato a 26 anni per la morte della giornalista del Tg3, Ilaria Alpi, e dell'operatore Miran Hrovatin, avvenuta a Mogadisco il 20 marzo del 1994. Ha così accolto un'istanza della difesa. L'udienza è stata rinviata al 5 aprile prossimo per sentire i primi testimoni. Il collegio presieduto da Giancarlo Massei ha ammesso tutte le deposizioni chieste dalla difesa e dalla procura generale. Presenti in aula lo stesso Omar Hassan (che ha scontato 16 anni di reclusione ed è ora affidato ai servizi sociali) e la madre di Ilaria Alpi, Luciana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400