Martedì 22 Gennaio 2019 | 07:48

NEWS DALLA SEZIONE

PECHINO

++ Huawei: Usa chiederanno estradizione di Meng Wanzhou ++

 
TOKYO

Nissan: Ghosn, tribunale nega ultima richiesta scarcerazione

 
TOKYO

Giappone-Russia: Abe a Mosca per progressi su isole

 
ISLAMABAD

Pakistan: scontro fra pullman e camion, almeno 26 morti

 
PECHINO

Borsa: Shanghai poco mossa, apre a -0,03%

 
ROMA

Terremoti: scossa di magnitudo 6.1 nel mare dell'Indonesia

 
TOKYO

Borsa Tokyo, apertura poco variata (+0,19%)

 
BELLUNO
Incendio devasta case frazione bellunese

Incendio devasta case frazione bellunese

 
ROMA

Sgomberi: Raggi, ex Penicillina rioccupata, inaccettabile

 
ROMA
Raggi, grave ex Penicillina rioccupata

Raggi, grave ex Penicillina rioccupata

 
WASHINGTON

Usa: ondata di gelo sulla costa est, almeno sette morti

 

CAGLIARI

In Sardegna trasferiti 8.000 migranti

Tra punti affrontati l'individuazione dell'hub regionale

In Sardegna trasferiti 8.000 migranti

CAGLIARI, 13 GEN - Sono quasi ottomila i migranti trasferiti in Sardegna dal giugno 2014 a dicembre 2015, di cui 5.414 solo lo scorso anno, mentre sono rimasti sul territorio (sempre al 31 dicembre) 2.845 profughi ospitati nelle 85 strutture presenti in tutta la regione, 193 i posti ancora disponibili. Sono alcuni dei dati forniti questa mattina nel corso del Tavolo di coordinamento regionale sui flussi migratori. Un incontro a cui hanno preso parte i rappresentati dei Comuni, il presidente dell'Anci, gli esponenti delle forze dell'ordine e della magistratura e tutti gli enti coinvolti. Molti i punti affrontati, tra questi l'accoglienza dei minori non accompagnati e l'individuazione dell'Hub regionale dopo la chiusura del Cpsa-Cara di Elmas. Al momento rimane in piedi come unica ipotesi quella dell'ex scuola di Polizia penitenziaria di Monastir, alle porte di Cagliari. La quota prevista per la Sardegna è rimasta invariata: il 2,98% per circa 2.500 ospiti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400