Venerdì 17 Settembre 2021 | 20:20

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Nel telefono 3mila file pedopornografici, 42enne arrestato

Nel telefono 3mila file pedopornografici, 42enne arrestato

 
PAVIA
Eitan: zio, lo abbiamo sentito, è in buone condizioni

Eitan: zio, lo abbiamo sentito, è in buone condizioni

 
ROMA
Al via Tu Sì Que Vales, ospite il campione olimpico Tamberi

Al via Tu Sì Que Vales, ospite il campione olimpico Tamberi

 
LONDRA
Covid: niente più test per i vaccinati che viaggiano in Gb

Covid: niente più test per i vaccinati che viaggiano in Gb

 
ROMA
Covid: 4.552 positivi e 66 vittime nelle ultime 24 ore

Covid: 4.552 positivi e 66 vittime nelle ultime 24 ore

 
MILANO
Cattelan in Rai, 'Da grande' all'Eurovision

Cattelan in Rai, 'Da grande' all'Eurovision

 
ORISTANO
'Io maltrattata, Palombelli ha mai avuto pistola alla testa?'

'Io maltrattata, Palombelli ha mai avuto pistola alla testa?'

 
ROMA
Università: risultati dei test di Medicina, il 1/o a Varese

Università: risultati dei test di Medicina, il 1/o a Varese

 
TRIESTE
Covid: 102 nuovi contagi in Fvg e un decesso

Covid: 102 nuovi contagi in Fvg e un decesso

 
NEW YORK
Clima: Guterres, alto rischio fallimento della Cop26

Clima: Guterres, alto rischio fallimento della Cop26

 
TRIESTE
Uomo accoltella figlio a Trieste e lo uccide

Uomo accoltella figlio a Trieste e lo uccide

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

BARI

Fuochi d'artificio per boss scarcerato

Nel quartiere Japigia, a Bari

Fuochi d'artificio per boss scarcerato

BARI, 13 GEN - Mezz'ora di fuochi di artificio in strada, vicino al carcere, in barba anche all'ordinanza di divieto di botti emessa dal sindaco a fine 2015: così ieri sera è stata festeggiata in città dai suoi amici la scarcerazione del boss della mala barese 'Savinuccio' Parisi. In mattinata c'era stato un carosello di auto nella zona della sua abitazione, al quartiere Japigia. Ieri la Corte d'appello di Bari aveva assolto e scarcerato Parisi, sottoponendolo solo alla misura della sorveglianza speciale. Il pluripregiudicato, capo dell'omonimo clan mafioso, il 15 gennaio 2015 era stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione dal gup del Tribunale di Bari perché accusato di aver commesso due estorsioni nel 2007 e nel 2008, aggravate dal metodo mafioso, e dall'aver commesso i reati mentre era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale. Il pm aveva chiesto la condanna a 18 anni al termine del processo con rito abbreviato; il giudice di primo grado lo aveva condannato per il primo episodio e assolto dal secondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie