Venerdì 17 Gennaio 2020 | 19:49

NEWS DALLA SEZIONE

PISTOIA
Inquinamento e tumori, indaga pm Pistoia

Inquinamento e tumori, indaga pm Pistoia

 
ROMA
Bimbi come eroi,calendario di una scuola

Bimbi come eroi,calendario di una scuola

 
ROMA
Addio di Gaultier alle sfilate, l'ultima il 22 gennaio

Addio di Gaultier alle sfilate, l'ultima il 22 gennaio

 
CATANZARO
Interrogato magistrato arrestato

Interrogato magistrato arrestato

 
FIRENZE
Residenze false per permessi, 7 imputati

Residenze false per permessi, 7 imputati

 
SENIGALLIA (ANCONA)
Meningite, maestra elementare ricoverata

Meningite, maestra elementare ricoverata

 
CINGOLI (MACERATA) 17 GEN
Si ferisce gambe con zappatrice, morto

Si ferisce gambe con zappatrice, morto

 
NUORO
Ergastolo all'uomo che uccise la ex

Ergastolo all'uomo che uccise la ex

 
MACERATA
Tradotta parte generale codice cinese

Tradotta parte generale codice cinese

 
TORINO
A Liliana Segre il sigillo del Piemonte

A Liliana Segre il sigillo del Piemonte

 
AOSTA
Tragedia Rutor, "solo una fatalità"

Tragedia Rutor, "solo una fatalità"

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUn marchio storico
Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

BARI

'Savinuccio' Parisi assolto e scarcerato

Corte Bari non conferma condanna per estorsione

Savinuccio Parisi

BARI - La Corte d’appello di Bari ha assolto e scarcerato (sottoponendolo solo alla misura della sorveglianza speciale) il boss del rione Japigia di Bari 'Savinucciò Parisi.


Il pluripregiudicato, capo dell’omonimo clan mafioso, il 15 gennaio 2015 era stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione dal gup del Tribunale di Bari perchè accusato di aver commesso due estorsioni nel 2007 e nel 2008, aggravate dal metodo mafioso, e dall’aver commesso i reati mentre era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale. Per i due episodi il pm Federico Perrone Capano aveva chiesto la condanna a 18 anni al termine del processo con rito abbreviato.

Le accuse si fondavano principalmente sulle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia. Il boss - aveva raccontato il 'pentitò agli inquirenti - avrebbe costretto gli amministratori della società Soft Line a pagare in contanti la somma di 700mila euro minacciando, in caso contrario, ritorsioni personali e patrimoniali. Il collaboratore raccontava anche di essere stato costretto ad assumere la figliastra del boss pagandole uno stipendio di 900 euro al mese per quasi un anno, a fronte di una prestazione lavorativa di fatto inesistente.

Il giudice di primo grado aveva condannato il boss per il primo episodio, riconoscendo anche le contestate aggravanti, e lo aveva assolto dal secondo. Nell’ambito di questo procedimento Savinuccio era detenuto dal dicembre 2013. Parisi è a processo per due vicende distinte: una violenza privata per la quale sta scontando dal dicembre 2012 una condanna a 2 anni e 2 mesi di reclusione annullata con rinvio dalla Cassazione, e per il processo di primo grado chiamato 'Dominò in cui è accusato anche di associazione mafiosa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    gianfranco

    12 Gennaio 2016 - 18:04

    Per la serie: scusate, abbiamo scherzato. E mo che fanno? Gli danno anche la pensione o lo fanno Santo?

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie