Venerdì 05 Marzo 2021 | 15:17

NEWS DALLA SEZIONE

La novità
Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

 
ROMA
Dl sostegno: bozza dl in 26 articoli, da vaccini a Reddito

Dl sostegno: bozza dl in 26 articoli, da vaccini a Reddito

 
NOVARA
Bimbo morto a Novara, chiesto ergastolo madre ed ex compagno

Bimbo morto a Novara, chiesto ergastolo madre ed ex compagno

 
ROMA
M5s: Grillo, è tempo di retorica positiva

M5s: Grillo, è tempo di retorica positiva

 
ROMA
Vaccini:Lazio chiede a governo di produrre Sputnik in Italia

Vaccini:Lazio chiede a governo di produrre Sputnik in Italia

 
ROMA
Ragazza denuncia, violentata in un parco a Roma

Ragazza denuncia, violentata in un parco a Roma

 
BOLOGNA
Covid: Ausl Bologna, mille ricoverati, numeri mai visti

Covid: Ausl Bologna, mille ricoverati, numeri mai visti

 
GENOVA
Uccise e fece a pezzi madre, accusata anche omicidio figlio

Uccise e fece a pezzi madre, accusata anche omicidio figlio

 
CATANZARO
8 marzo: da carcere Catanzaro omaggio a donne, disegni volti

8 marzo: da carcere Catanzaro omaggio a donne, disegni volti

 
BOLOGNA
Lgbtqi: Bologna intitola piazzale a Marcella Di Folco

Lgbtqi: Bologna intitola piazzale a Marcella Di Folco

 
ROMA
Orlando ai Dem, c'è iniziativa per ripensamento Zingaretti

Orlando ai Dem, c'è iniziativa per ripensamento Zingaretti

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl gesto
Vico del Gargano, bandiera Lega bruciata a ede partito: rafforzata viilanza

Vico del Gargano, bandiera Lega bruciata alla sede partito: rafforzata vigilanza

 
Lecceil festival
Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

 
PotenzaL'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati
Leporano, soldi per le elezioni 2019 /Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

BARI

'Savinuccio' Parisi assolto e scarcerato

Corte Bari non conferma condanna per estorsione

Savinuccio Parisi

BARI - La Corte d’appello di Bari ha assolto e scarcerato (sottoponendolo solo alla misura della sorveglianza speciale) il boss del rione Japigia di Bari 'Savinucciò Parisi.


Il pluripregiudicato, capo dell’omonimo clan mafioso, il 15 gennaio 2015 era stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione dal gup del Tribunale di Bari perchè accusato di aver commesso due estorsioni nel 2007 e nel 2008, aggravate dal metodo mafioso, e dall’aver commesso i reati mentre era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale. Per i due episodi il pm Federico Perrone Capano aveva chiesto la condanna a 18 anni al termine del processo con rito abbreviato.

Le accuse si fondavano principalmente sulle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia. Il boss - aveva raccontato il 'pentitò agli inquirenti - avrebbe costretto gli amministratori della società Soft Line a pagare in contanti la somma di 700mila euro minacciando, in caso contrario, ritorsioni personali e patrimoniali. Il collaboratore raccontava anche di essere stato costretto ad assumere la figliastra del boss pagandole uno stipendio di 900 euro al mese per quasi un anno, a fronte di una prestazione lavorativa di fatto inesistente.

Il giudice di primo grado aveva condannato il boss per il primo episodio, riconoscendo anche le contestate aggravanti, e lo aveva assolto dal secondo. Nell’ambito di questo procedimento Savinuccio era detenuto dal dicembre 2013. Parisi è a processo per due vicende distinte: una violenza privata per la quale sta scontando dal dicembre 2012 una condanna a 2 anni e 2 mesi di reclusione annullata con rinvio dalla Cassazione, e per il processo di primo grado chiamato 'Dominò in cui è accusato anche di associazione mafiosa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    gianfranco

    12 Gennaio 2016 - 18:04

    Per la serie: scusate, abbiamo scherzato. E mo che fanno? Gli danno anche la pensione o lo fanno Santo?

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie