Domenica 20 Gennaio 2019 | 01:32

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO

Calcio: Spalletti, stasera all'Inter è mancata la qualità

 
ROMA
Serie A: classifica

Serie A: classifica

 
WASHINGTON

Trump lancia appello bipartisan, lavoriamo insieme

 
WASHINGTON

Usa: Pelosi boccia proposta Trump, inutile

 
MILANO
Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

 
ROMA

Mattarella, Matera simbolo del Sud che vuole innovare

 
ROMA

Alitalia: Di Maio, stiamo lavorando sul piano industriale

 
MILANO
Carica dei bimbi, invadono San Siro

Carica dei bimbi, invadono San Siro

 
ROMA

Tim: rimane dominante anche con scorporo rete

 
ROMA
Al Dortmund basta Witsel, Bayern a -6

Al Dortmund basta Witsel, Bayern a -6

 
ROMA
Sarri frena, 2-0 dell'Arsenal al Chelsea

Sarri frena, 2-0 dell'Arsenal al Chelsea

 

Ancona:uccise genitori fidanzata, beve candeggina in carcere

Ancona:uccise genitori fidanzata, beve candeggina in carcere

Antonio Tagliata, il 18enne rinchiuso nel carcere di Ascoli per aver ucciso i genitori della fidanzatina, Fabio Giacconi e Roberta Pierini, ha raccontato ai genitori di aver ingerito martedì scorso della candeggina, e di essere stato portato per accertamenti in ospedale e poi ricondotto in cella. ''Una voce mi ha detto di farlo'' ha riferito, secondo quanto ha reso noto il difensore Luca Bartolini. Il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha confermato l'episodio: la candeggina, di quelle in dotazione ai detenuti per la pulizia delle celle, aveva un basso principio attivo e il ragazzo ne ha ingerita pochissima, tanto che non è stato necessario ricoverarlo. Da giorni Tagliata, detenuto nella sezione protetti, dice di sentire ''delle voci in testa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400