Venerdì 24 Settembre 2021 | 17:51

NEWS DALLA SEZIONE

MADRID
Eruzione Canarie: aumenta attività vulcano, nuove evacuazioni

Eruzione Canarie: aumenta attività vulcano, nuove evacuazioni

 
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Elezioni: Tajani, non ci saranno ripercussioni su governo

Elezioni: Tajani, non ci saranno ripercussioni su governo

 
TRIESTE
Covid: calano le terapie intensive e nessun decesso in Fvg

Covid: calano le terapie intensive e nessun decesso in Fvg

 
WASHINGTON
Biden, migranti frustati una vergogna,ci saranno conseguenze

Biden, migranti frustati una vergogna,ci saranno conseguenze

 
ROMA
Regista tv trovato morto: si indaga per omicidio

Regista tv trovato morto: si indaga per omicidio

 
BOLOGNA
Incidente rally, nove avvisi di garanzia a Reggio Emilia

Incidente rally, nove avvisi di garanzia a Reggio Emilia

 
POTENZA
Covid: 22 morti in case riposo, tre rinviati a giudizio

Covid: 22 morti in case riposo, tre rinviati a giudizio

 
PALERMO
Mafia: l'auto di Livatino esposta a Canicattì

Mafia: l'auto di Livatino esposta a Canicattì

 
ROMA
Draghi firma Dpcm, ritorno in presenza per Pa dal 15/10

Draghi firma Dpcm, ritorno in presenza per Pa dal 15/10

 
ROMA
Segre: Germania le conferisce onorificenza Ordine al merito

Segre: Germania le conferisce onorificenza Ordine al merito

 
BOLOGNA
Una figurina e un torneo per ricordare Federico Aldrovandi

Una figurina e un torneo per ricordare Federico Aldrovandi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Ancona:uccise genitori fidanzata, beve candeggina in carcere

Ancona:uccise genitori fidanzata, beve candeggina in carcere

Antonio Tagliata, il 18enne rinchiuso nel carcere di Ascoli per aver ucciso i genitori della fidanzatina, Fabio Giacconi e Roberta Pierini, ha raccontato ai genitori di aver ingerito martedì scorso della candeggina, e di essere stato portato per accertamenti in ospedale e poi ricondotto in cella. ''Una voce mi ha detto di farlo'' ha riferito, secondo quanto ha reso noto il difensore Luca Bartolini. Il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha confermato l'episodio: la candeggina, di quelle in dotazione ai detenuti per la pulizia delle celle, aveva un basso principio attivo e il ragazzo ne ha ingerita pochissima, tanto che non è stato necessario ricoverarlo. Da giorni Tagliata, detenuto nella sezione protetti, dice di sentire ''delle voci in testa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie