Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:09

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borsa: Milano chiude a -0,02%

Borsa: Milano chiude a -0,02%

 
ROMA
Zingaretti, partito è plurale e aperto

Zingaretti, partito è plurale e aperto

 
ROMA
Meloni, Fdi importante in politica Paese

Meloni, Fdi importante in politica Paese

 
MILANO
Rogo in azienda di cannabis, 3 feriti

Rogo in azienda di cannabis, 3 feriti

 
ROMA
Salvini, su Regioni centrodestra c'è

Salvini, su Regioni centrodestra c'è

 
LONDRA
Clima: in 100.000 a Londra

Clima: in 100.000 a Londra

 
BOLZANO
Il neonato è morto per soffocamento

Il neonato è morto per soffocamento

 
RAVENNA
Cede lucernario, muore operaio

Cede lucernario, muore operaio

 
ROMA
Papa: no a eutanasia,diritto inesistente

Papa: no a eutanasia,diritto inesistente

 
NAPOLI
Denunciati 5 lavoratori American Laundry

Denunciati 5 lavoratori American Laundry

 
MODENA
Sfregio cippi partigiani nel modenese

Sfregio cippi partigiani nel modenese

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 

i più letti

Sindaci, il più amato è Perrone primo cittadino di Lecce

Sindaci, il più amato è Perrone primo cittadino di Lecce

E' il sindaco di Lecce Paolo Perrone il primo cittadino più 'amato d'Italia'. Perrone é il vincitore del Governance Poll 2015, la speciale classifica sul gradimento degli amministratori stilata dall'Istituto demoscopico IPR Marketing per Il Sole 24 Ore e pubblicata oggi dal quotidiano. Il primo cittadino di Lecce, ha incrementato del 2% il consenso ottenuto lo scorso anno, balzando cosi' al 62,5% e conquistando la vetta della classifica. Dietro di lui, Luigi Brugnaro, primo cittadino di Venezia, e al terzo posto Matteo Ricci, alla guida del comune di Pesaro. Nella classifica Ipr sul gradimento dei sindaci, solo i primi 3 superano il 60% mentre ad essere al di sopra dell'asticella del 50% sono 84 sui 101 in carica, i rimanenti 17 sono sotto il 50. Nelle grandi aree metropolitane si registrano sorprese e conferme. Al quarto posto Piero Fassino, sindaco di Torino con il 59,7%, insieme al sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro sostenuto da Liste civiche. In sesta posizione, invece, con il 59,5%, Dario Nardella, primo cittadino di Firenze, primo nel Governance Poll dell'anno scorso, pur se in calo il suo consenso rimane superiore a quello guadagnato nel giorno della sua elezione. Scendendo al Sud, anche Antonio Decaro, sindaco di Bari, sconta una flessione, ma comunque conferma percentuali alte di consenso (58,5%) e conquista il 16mo posto. Interessante il risultato del sindaco uscente di Milano, Giuliano Pisapia balza in avanti sia rispetto all'indice dello scorso anno che al risultato delle elezioni raggiungendo il 58,3% arrivando al 18mo posto in graduatoria. Una sostanziale tenuta per il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che con il 50,5% ed il 76mo posto si gioca la possibilità di rielezione nella prossima tornata elettorale. Leggermente sotto il 50%, invece, il primo cittadino di Bologna Virginio Merola che con il 49,5% si piazza in 88ma posizione. Anche il sindaco di Genova Marco Doria è in calo e con il 48% arriva anche lui all'88mo posto. Tra i nuovi sindaci grillini destini diversi: mentre a Parma Federico Pizzarotti si piazza a metà classifica in 49ma posizione con il 54,3%, il protagonista della conquista di Livorno Filippo Nogarin, nonostante tutte le polemiche legate alla raccolta dei rifiuti, rimane stabile rispetto allo scorso anno al 50%. Quello di Ragusa Federico Piccitto cala, invece, al 49% e si colloca all'86mo posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie