Martedì 22 Gennaio 2019 | 16:15

NEWS DALLA SEZIONE

BERLINO

Ad Aquisgrana protesta dei gilet gialli, contestati i leader

 
HARARE

Zimbabwe: 8 morti in proteste

 
FIRENZE
Fiorentina presta Dragowski all'Empoli

Fiorentina presta Dragowski all'Empoli

 
ROMA

Venezuela: notte di proteste, scontri con la polizia

 
FIRENZE
Codice giallo per neve domani in Toscana

Codice giallo per neve domani in Toscana

 
ROMA

Migranti:Di Maio, popolo francese è nostro amico

 
ROMA
Di Maio, popolo francese è nostro amico

Di Maio, popolo francese è nostro amico

 
ROMA
Serie C: sciopero giocatori Pro Piacenza

Serie C: sciopero giocatori Pro Piacenza

 
PARIGI

A Parigi torna la neve, chiusa la Torre Eiffel

 
ROMA

Unhcr, 'i migranti soccorsi non devono tornare in Libia'

 
ROMA
Condannati manager società Bonatti

Condannati manager società Bonatti

 

BARI

Trivelle:Emiliano,conflitto attribuzione

'Decreto natalizio governo ha scippato volontà al popolo'

Trivelle:Emiliano,conflitto attribuzione

BARI, 10 GEN - "Le Regioni proponenti i referendum non devono fare passi indietro. Dovranno elevare subito conflitto di attribuzione nei confronti dello Stato davanti alla Corte Costituzionale". Lo dichiara il governatore della Puglia, Michele Emiliano, riferendosi al decreto Mise del 22 dicembre 2015 di autorizzazione a ricerche petrolifere al largo delle Tremiti. Per Emiliano quelle norme hanno "scippato" al popolo la possibilità di esprimersi. "Trivellare il nostro mare è una vergogna e una follia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400