Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 00:32

NEWS DALLA SEZIONE

CREMONA
Pacca su sedere a 12enne,pm: meno grave

Pacca su sedere a 12enne,pm: meno grave

 
MILANO

Migrante respinto giù da aereo e scappa, Malpensa in tilt

 
MILANO
Malpensa, migrante giù da aereo e scappa

Malpensa, migrante giù da aereo e scappa

 
NAIROBI

Kenya: ministro interno, situazione sotto controllo

 

Gaza: carabinieri i 3 italiani rifugiati in sede Onu

 
BRUXELLES

Brexit: Tusk, ora c'è solo una soluzione positiva...

 
NEW YORK

Abu Mazen a Onu, chiediamo da oggi divenire membri effettivi

 
LONDRA

Brexit: Corbyn presenta la mozione di sfiducia

 
LONDRA

Brexit: May non si dimette, 'si voti la fiducia'

 
LONDRA

Brexit: Westminster boccia l'accordo di May

 
ROMA

Almeno sette morti in attacco a Nairobi

 

ROMA

Brescia:rivendicato ordigno,'attaccato braccio armato Stato'

Bomba a scuola Polizia firmata da 'Cellula anarchica acca'

ROMA, 5 GEN - "Abbiamo attaccato uno dei bracci armati dello Stato. In questa 'scuola' vengono istruiti sbirri di tutta Italia e di altri Stati". Così la 'Cellula anarchica acca' (Caa) ha rivendicato l'ordigno esploso tra il 17 e il 18 dicembre davanti alla scuola di Polizia di Brescia. La rivendicazione è apparsa in rete su uno dei siti di riferimento degli anarcoinsurrezionalisti e parla di un ordigno composto da "8 kg di polvere" e di una "azione simbolica per fare danni materiali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400