Lunedì 21 Gennaio 2019 | 16:32

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Conte,aiutare Africa interesse Italia-Ue

Conte,aiutare Africa interesse Italia-Ue

 
HARARE

Zimbabwe: Corte Suprema ordina ripristino di Internet

 
ROMA

Calcio:la Roma piange Manfredini, tra i grandi nostri bomber

 
LECCE

Tap:Emiliano,serve dl governo per applicare direttiva Seveso

 
LECCE
Tap: Emiliano, governo faccia decreto

Tap: Emiliano, governo faccia decreto

 
VENEZIA
Venezia: Brugnaro si ricandida sindaco

Venezia: Brugnaro si ricandida sindaco

 
VENEZIA

Venezia: Brugnaro si ricandida, primo accordo con Fdi

 
BOLOGNA
È ancora Sos ratti bianchi nel Cesenate

È ancora Sos ratti bianchi nel Cesenate

 
ROMA

Sanremo: Motta, dal disincanto il mio grido per l'Italia

 
BERLINO

Germania: premiata la figlia dell'architetto di Hitler

 
FIRENZE
Codice arancione per neve domani

Codice arancione per neve domani

 

Borsa: tonfo Asia, Europa in forte calo

Borsa: tonfo Asia, Europa in forte calo

Scivolano ancora le borse europee, con Francoforte che cede il 4,2%, Milano il 2,9%, Parigi il 2,8% e Londra il 2,5%. Il Vecchio Continente viene contagiato dai timori sull'economia cinese, all'origine del crollo di Shanghai e Shenzhen, e sul Medio Oriente. Negativi anche i future su Wall Street: -1,7% sia Dow Jones che S&P 500. Crollano le borse asiatiche dopo i dati deludenti sulla manifattura cinese e mentre sale la tensione in Medio Oriente a causa dello scontro tra Arabia saudita e Iran. Shenzhen ha chiuso in calo dell'8,22%, Shanghai del 6,86%, Tokyo del 3,06%, Seul del 2,17%. Hong Kong, sul finale di seduta, cede il 2,5%. Chiuse per il resto della giornata le borse di Shanghai e Shenzhen, dopo il crollo del 7% dell'indice comune Csi300. La chiusura è scattata alle 13:28 ora locale in virtù del nuovo sistema automatico per arginare la volatilità, introdotto proprio oggi e che aveva già interrotto le contrattazioni per 15 minuti in seguito al calo del 5% dell'indice che replica la performance di 300 titoli scambiati sulle due piazze d'affari cinesi. Il sistema prevede appunto uno stop provvisorio di 15 minuti con una perdita del 5% e la chiusura per l'intera giornata in caso di un calo del 7%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400