Sabato 23 Gennaio 2021 | 15:34

NEWS DALLA SEZIONE

TRENTO
Valanga travolge 4 scialpinisti in Trentino, nessuno è grave

Valanga travolge 4 scialpinisti in Trentino, nessuno è grave

 
ROMA
Migranti: Msf, Grecia conferma piombo in nuovo campo Lesbo

Migranti: Msf, Grecia conferma piombo in nuovo campo Lesbo

 
PESCARA
Covid: in Abruzzo altri casi da varianti e prime reinfezioni

Covid: in Abruzzo altri casi da varianti e prime reinfezioni

 
WASHINGTON
Cnn, morto di Covid il leggendario giornalista Larry King

Cnn, morto di Covid il leggendario giornalista Larry King

 
BOLZANO
Resistenza: partigiano Bruno Zito morto all'età di 99 anni

Resistenza: partigiano Bruno Zito morto all'età di 99 anni

 
ISCHIA (NAPOLI)
Maltempo: Ischia e Procida, progressivo blocco collegamenti

Maltempo: Ischia e Procida, progressivo blocco collegamenti

 
TRIESTE
Valanga in Friuli:dopo primo esame,nessuna persona coinvolta

Valanga in Friuli:dopo primo esame,nessuna persona coinvolta

 
POTENZA
Favori in cambio di sesso, ex pm Lecce condannato a 9 anni

Favori in cambio di sesso, ex pm Lecce condannato a 9 anni

 
SASSARI
Covid: Solinas "Isola arancione paradosso, ci tuteleremo"

Covid: Solinas "Isola arancione paradosso, ci tuteleremo"

 
LUCERA
Covid: 26 positivi in ospedale Foggiano, anche 15 pazienti

Covid: 26 positivi in ospedale Foggiano, anche 15 pazienti

 
RACALE (LECCE)
Scaglia da balcone bombola gas sull'auto con moglie e figlie

Scaglia da balcone bombola gas sull'auto con moglie e figlie

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
HomeIl caso
Racale, lancia dal balcone bombola del gas su auto con a bordo moglie e figlia: arrestato

Racale, lancia dal balcone bombola del gas su auto con a bordo moglie e figlia: arrestato

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito un altro

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

Fabiola Gianotti a capo del Cern

Fabiola Gianotti a capo del Cern

Eccellenza e innovazione, attenzione alla formazione dei giovani e l'emozione di trovarsi sulla soglia di qualcosa di nuovo e imprevisto: Fabiola Gianotti è da oggi la prima donna alla guida del Cern nei 61 anni di storia del laboratorio europeo di fisica delle particelle. "Non vedo l'ora di scoprire che cosa la Natura ci riserva", ha detto all'ANSA il nuovo direttore generale del Cern. Con Fabiola Gianotti per la terza volta un italiano è a capo del più importante laboratorio di fisica delle particelle a livello internazionale. Il primo era stato il Nobel Carlo Rubbia, dal 1989 al 1994, seguito da Luciano Maiani (dal 1999 al 2003). Un altro italiano, Edoardo Amaldi, era stato tra i fondatori del Cern. Al momento della sua nomina, annunciata nel novembre 2014, Gianotti aveva detto di voler lavorare in nome di scienza e pace, ed ora è pronta a realizzare il suo programma: "mi adopererò - ha detto - per espandere l'eccellenza del Cern nella ricerca scientifica in fisica fondamentale e nello sviluppo di tecnologie innovative. La formazione dei giovani e la collaborazione pacifica di migliaia di scienziati di tutto il mondo sono altri aspetti cruciali della missione del Cern". Nata a Roma 53 anni fa, Fabiola Gianotti ha studiato a Milano ed è stata fra i protagonisti della scoperta del bosone di Higgs, annunciata nel luglio 2012. E' stata un'avventura indimenticabile, ma il periodo che si sta aprendo al Cern promette di non essere da meno. Il più grande acceleratore di particelle del mondo, il Large Hadron Collider (Lhc) ha infatti cominciato a funzionare all'energia record di di 13.000 miliardi di elettronvolt (13 TeV), aprendo territori inesplorati della fisica. Le attese sono grandissime, come dimostra il fermento che sollevato dai dati preliminari che sembrerebbero indicare una nuova particella, ma tutti da confermare. "La prudenza è d'obbligo - ha rilevato Gianotti - perché le indicazioni che abbiamo finora sono estremamente deboli; potrebbero essere il primo vagito di una nuova particella o semplicemente una fluttuazione statistica. Ne sapremo di più a metà del 2016". Al di là di questi indizi, i dati dell'Lhc potranno rispondere a molte domande cruciali della fisica. "L'Lhc - ha osservato Gianotti - è stato concepito e costruito per affrontare numerose questioni aperte nella nostra comprensione della fisica fondamentale. La scoperta del bosone di Higgs ci ha permesso di far luce su uno dei misteri che ci hanno accompagnato per decenni: l'origine delle masse delle particelle elementari. Altre domande importanti e affascinanti attendono risposte. Fra queste la composizione della materia oscura, che costituisce circa il 23% dell'universo. E poi: perché l'universo è fatto prevalentemente di materia, mentre l'antimateria é scarsissima. Ma ce ne sono molte altre, ed è difficile dire a quali fra queste domande saremo in grado di rispondere più rapidamente, perchè le risposte sono nelle mani della Natura". Senza contare che "l'Lhc potrebbe anche aprire nuovi quesiti di cui oggi non siamo consapevoli". C'è moltissimo da scoprire, tanto che ormai si parla di una 'nuova fisica' alle porte: di che cosa si tratta? "Ci sono molte teorie di nuova fisica e fra queste la Supersimmetria è fra le più affascinanti", ha detto la direttrice del Cern riferendosi alla teoria secondo la quale ogni particella ha una particella speculare e nascosta. "Ma uno scienziato - ha concluso - deve porsi di fronte alla Natura senza idee preconcette. E la sorpresa, scoprire qualcosa di veramente inatteso e non previsto, è la più bella ricompensa per chi fa ricerca. Non vedo l'ora quindi di scoprire che cosa la Natura ci riserva".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie