Venerdì 24 Settembre 2021 | 16:59

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Regista tv trovato morto: si indaga per omicidio

Regista tv trovato morto: si indaga per omicidio

 
BOLOGNA
Incidente rally, nove avvisi di garanzia a Reggio Emilia

Incidente rally, nove avvisi di garanzia a Reggio Emilia

 
POTENZA
Covid: 22 morti in case riposo, tre rinviati a giudizio

Covid: 22 morti in case riposo, tre rinviati a giudizio

 
PALERMO
Mafia: l'auto di Livatino esposta a Canicattì

Mafia: l'auto di Livatino esposta a Canicattì

 
ROMA
Draghi firma Dpcm, ritorno in presenza per Pa dal 15/10

Draghi firma Dpcm, ritorno in presenza per Pa dal 15/10

 
ROMA
Segre: Germania le conferisce onorificenza Ordine al merito

Segre: Germania le conferisce onorificenza Ordine al merito

 
BOLOGNA
Una figurina e un torneo per ricordare Federico Aldrovandi

Una figurina e un torneo per ricordare Federico Aldrovandi

 
CITTA DEL VATICANO
Cl: il Papa 'commissaria' i 'Memores Domini'

Cl: il Papa 'commissaria' i 'Memores Domini'

 
MILANO
Uccide madre:soldi movente dell'omicidio

Uccide madre:soldi movente dell'omicidio

 
FIRENZE
Recuperato prezioso cofanetto dell'800 trafugato a Firenze

Recuperato prezioso cofanetto dell'800 trafugato a Firenze

 
CAGLIARI
Puigdemont: mobilitazione social con hashtag per liberazione

Puigdemont: mobilitazione social con hashtag per liberazione

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

STRESA (VCO)

Mottarone: sollevano telo su cabina caduta, due denunciati

Area sequestrata per l'inchiesta sulla tragedia della funivia

Mottarone: sollevano telo su cabina caduta, due denunciati

STRESA (VCO), 13 SET - Sono stati sorpresi nell'area del Mottarone sequestrata per l'inchiesta sulla tragedia della funivia Stresa-Mottarone, mentre sollevavano il telo che protegge la carcassa della cabina precipitata. Per questa violazione due fratelli di Arona (Novara), di 21 e 19 anni, sono stati denunciati dai carabinieri, con le accuse di per violazione di sigilli e tentativo di rimozione di cose sottoposte a sequestro. Erano in compagnia delle rispettive fidanzate, durante una scampagnata trai boschi del Mottarone, quando hanno avuto la idea di avvicinarsi e oltrepassare le barriere poste a delimitazione della zona sottoposta a sequestro. L'area è però controllata da un sistema anti-intrusione ed è sottoposta a vigilanza costante 24 ore su 24 da parte della Centrale operativa del Comando Provinciale di Verbania dei carabinieri. E' stato proprio il sistema d'allarme, entrato in funzione non appena i giovani hanno sollevato leggermente il telo che protegge la carcassa della cabina, a metterli in fuga. I giovani sono stati individuati poco dopo dalla pattuglia giunta sul posto e condotti in caserma per le operazioni di identificazione. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie