Martedì 28 Settembre 2021 | 19:42

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Cattolica: cda giudica congrua l'opa Generali

Cattolica: cda giudica congrua l'opa Generali

 
PALERMO
Vescovo invita Papa,lui scherza:nel 2025 verrà Giovanni XXIV

Vescovo invita Papa,lui scherza:nel 2025 verrà Giovanni XXIV

 
LIVORNO
Sequestro false 'Vespa' elettriche nel porto di Livorno

Sequestro false 'Vespa' elettriche nel porto di Livorno

 
CATANZARO
'Ndrangheta: senatore Fi Siclari condannato, 5 anni e 4 mesi

'Ndrangheta: senatore Fi Siclari condannato, 5 anni e 4 mesi

 
ROMA
Ispezione Anac e Gdf in Arsenale militare Taranto

Ispezione Anac e Gdf in Arsenale militare Taranto

 
MILANO
Borsa: Europa conclude con scivolone, persi 215 miliardi

Borsa: Europa conclude con scivolone, persi 215 miliardi

 
ROMA
Lagarde e Powell disinnescano l'allarme inflazione

Lagarde e Powell disinnescano l'allarme inflazione

 
ROMA
Covid: 2.985 positivi e 65 vittime nelle ultime 24 ore

Covid: 2.985 positivi e 65 vittime nelle ultime 24 ore

 
ROMA
Maltempo: in arrivo temporali su Piemonte e Lombardia

Maltempo: in arrivo temporali su Piemonte e Lombardia

 
MILANO
Calenda, rispetto Giorgetti come avversario

Calenda, rispetto Giorgetti come avversario

 
TORINO
Salone Libro: accolto ricorso contro proscioglimento Fassino

Salone Libro: accolto ricorso contro proscioglimento Fassino

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

SANTIAGO DEL CILE

Cile: scioperano lavoratori più grande miniera rame al mondo

Respinta ultima proposta salariale gruppo anglo-australiano Bhp

Cile: scioperano lavoratori più grande miniera rame al mondo

SANTIAGO DEL CILE, 01 AGO - I lavoratori della più grande miniera di rame del mondo, Escondida, in Cile, hanno deciso di mettersi in sciopero, ritenendo che le loro rivendicazioni salariali non siano state sufficientemente prese in considerazione dal gruppo anglo-australiano Bhp Billiton che gestisce l'impianto. Dopo una consultazione tra i dipendenti, il sindacato che li rappresenta ha dichiarato in un comunicato che lo sciopero ha avuto 2.164 voti a favore, contro gli 11 per l'accettazione dell'ultima offerta dei proprietari. Si teme che lo sciopero comporterà rialzi sui prezzi che già oggi veleggiano non molto distanti dal picco dei 10740 dollari la tonnellata toccati il 13 maggio. Con 1,2 milioni di tonnellate prodotte lo scorso anno, Escondida è la più grande miniera di rame a livello mondiale. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie