Venerdì 24 Settembre 2021 | 12:13

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Regista tv trovato morto in casa a Roma

Regista tv trovato morto in casa a Roma

 
ROMA
Afghanistan: talebani torneranno a esecuzioni e amputazioni

Afghanistan: talebani torneranno a esecuzioni e amputazioni

 
ALGHERO
Puigdemont: un migliaio di catalani attesi in piazza Sassari

Puigdemont: un migliaio di catalani attesi in piazza Sassari

 
SASSARI
Puigdemont: udienza convalida a fine mattinata se non domani

Puigdemont: udienza convalida a fine mattinata se non domani

 
PECHINO
Coree: sorella Kim plaude idea dichiarazione fine guerra

Coree: sorella Kim plaude idea dichiarazione fine guerra

 
NEW YORK
Draghi all'Onu, G20 Afghanistan su aiuti,sicurezza e diritti

Draghi all'Onu, G20 Afghanistan su aiuti,sicurezza e diritti

 
BRESCIA
Ex vigilessa morta: arrestate due figlie

Ex vigilessa morta: arrestate due figlie

 
CATANIA
Droga: catturato in Spagna latitante ricercato da Pm Catania

Droga: catturato in Spagna latitante ricercato da Pm Catania

 
PALERMO
Mafia: maxi operazione nel nisseno, oltre 50 arresti

Mafia: maxi operazione nel nisseno, oltre 50 arresti

 
PECHINO
Borsa: Hong Kong apre a -0,10%, Evergrande a -3,75%

Borsa: Hong Kong apre a -0,10%, Evergrande a -3,75%

 
ROMA
Arresto Pudgemont: trasferito nel carcere di Sassari

Arresto Pudgemont: trasferito nel carcere di Sassari

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

ROMA

Sgominata ad Ostia banda spacciatori di crack e cocaina

In case popolari 'vedette' anche in monopattino

Sgominata ad Ostia banda spacciatori di crack e cocaina

ROMA, 24 LUG - Sgominata ad Ostia una banda che spacciava crack e cocaina nelle case popolari. I carabinieri della Compagnia di Ostia hanno sottoposto agli arresti domiciliari quattro persone, tutte originarie della capitale, e collocato in comunità due minorenni, italiani, dando esecuzione a due ordinanze emesse dai Gip dei rispettivi Tribunali, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Un ulteriore indagato è stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Le indagini hanno consentito di accertare un'intensa attività di spaccio di crack e cocaina (cosiddetta "cotta" e "cruda") : come base operativa c'era un appartamento di proprietà dell'Ater-Comune di Roma, assegnato ad una componente del gruppo criminale, poi sequestrato. Grazie a numerosi servizi di appostamento ed all'utilizzo delle intercettazioni video ed ambientali, è stato documentato un frenetico "via-vai" di acquirenti che, attraverso dei messaggi convenzionali, richiedevano la sostanza stupefacente allo spacciatore di turno posizionato, a rotazione con gli altri indagati, dentro l'appartamento e questi, protetto da una fitta rete di "vedette",(munite anche di monopattini)l, e da un sistema di videosorveglianza, cedeva lo stupefacente, a seconda della richiesta, in "decini", "quindicini" e "ventini", attraverso la grata di protezione della porta d'ingresso. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie