Lunedì 14 Giugno 2021 | 01:16

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
A Lo Russo Primarie Torino, candidato sindaco centrosinistra

A Lo Russo Primarie Torino, candidato sindaco centrosinistra

 
MADRID
Spagna: sindaco di Siviglia vince le primarie in Andalusia

Spagna: sindaco di Siviglia vince le primarie in Andalusia

 
ROMA
Svizzera:sondaggio, respinto referendum su divieto pesticidi

Svizzera:sondaggio, respinto referendum su divieto pesticidi

 
WINDSOR
Joe Biden ricevuto da Elisabetta II al Castello di Windsor

Joe Biden ricevuto da Elisabetta II al Castello di Windsor

 
TEL AVIV
Israele: il governo Bennett ottiene la fiducia della Knesset

Israele: il governo Bennett ottiene la fiducia della Knesset

 
GENOVA
Uomo uccide donna e si suicida a Ventimiglia

Uomo uccide donna e si suicida a Ventimiglia

 
ROMA
A 500 giorni da caso dei coniugi cinesi zero morti nel Lazio

A 500 giorni da caso dei coniugi cinesi zero morti nel Lazio

 
ROMA
Covid: 1.390 positivi, 26 vittime contro le 52 di ieri

Covid: 1.390 positivi, 26 vittime contro le 52 di ieri

 
CARBIS BAY
Vaccini: Draghi, anche Moderna pronta a produrre in Italia

Vaccini: Draghi, anche Moderna pronta a produrre in Italia

 
Netanyahu: 'oggi gli iraniani sono in festa'

Netanyahu: 'oggi gli iraniani sono in festa'

 
ROMA
Uccide anziano e 2 bambini, poi si barrica in casa e si suicida

Uccide anziano e 2 bambini, poi si barrica in casa e si suicida

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn via Cerignola
Foggia, tamponamento a catena manda il traffico in tilt: 4 veicoli coinvolti, ci sono feriti

Foggia, tamponamento a catena manda il traffico in tilt: 4 veicoli coinvolti, ci sono feriti

 
BariIl fatto
Bari, rapper 41enne Toki trovato morto in casa: Procura apre indagine

Bari, rapper 41enne Toki trovato morto in casa: Procura apre indagine

 
PotenzaNel Potentino
Melfi, scritte e atti vandalici contro sede del Pd. Letta su Twitter: «Non ci fermiamo»

Melfi, scritte e atti vandalici contro sede del Pd. Letta su Twitter: «Non ci fermiamo»

 
TarantoLadro seriale
Taranto, 22 auto danneggiate in una sola notte per rubare dagli abitacoli: 57enne in carcere

Taranto, 22 auto danneggiate in una sola notte per rubare dagli abitacoli: 57enne in carcere

 
LecceIl gip: manca la prova
Covid, «Non contagiò paziente in studio»: archiviazione per un medico salentino

Covid, «Non contagiò paziente in studio»: archiviazione per un medico salentino

 
BrindisiIl virus
Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 

i più letti

CAGLIARI

Scuola: proteste a Cagliari e Sassari, basta classi pollaio

Sindacati e prof in piazza anche per stabilizzazioni precari

Scuola: proteste a Cagliari e Sassari, basta classi pollaio

CAGLIARI, 09 GIU - Stabilizzazione di tutti i precari abilitati, specializzati o con 3 anni di servizio. Ma anche dei direttori di servizi generali e amministrativi facenti funzione. In piazza, poi, per chiedere il superamento dei blocchi sulla mobilità, il rafforzamento degli organici del personale docente, educativo e Ata a partire dalla conferma dell'organico Covid e di consentire la partecipazione a un nuovo concorso anche in caso di mancato superamento del precedente. Di particolare importanza per la Sardegna, inoltre, la richiesta di riduzione del numero massimo di alunni per classe. Sono alcune delle motivazioni che questo pomeriggio hanno portato docenti e sindacati - la manifestazione è organizzata a livello nazionale da Cgil, Cisl, Uil, Snals e Anief - davanti al Consiglio regionale a Cagliari e in Piazza Italia a Sassari. "La riduzione del numero massimo di alunni per classe - spiega Maria Luisa Serra, segretaria regionale della Cisl scuola - è una battaglia da anni proposta e sostenuta dal nostro sindacato per le caratteristiche del territorio sardo, con la presenza di numerosi piccoli comuni dove difficilmente si raggiungono i numeri richiesti dalle norme ministeriali, per migliorare la didattica e per non costringere i bambini fin da piccoli a spostarsi, non sempre di pochi chilometri, per raggiungere la scuola". Con bandiere e interventi al megafono tutta la scuola sarda si è unita alle manifestazioni di protesta organizzate dai sindacati. In piazza anche i Cobas. "Per stabilizzare tutti i docenti precari dopo i tre anni di servizio e gli Ata dopo i due anni, oltre i limiti posti dal decreto - spiegano - per trasformare le graduatorie per le supplenze in graduatorie a scorrimento per passare di ruolo; per eliminare la previsione di qualsiasi vincolo per i docenti che entrano in ruolo e l'obbligo di fare a inizio settembre corsi di recupero gratuitamente; per bloccare, infine, l'approvazione dell'introduzione dell'obbligo di formazione in servizio gratuito". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie