Mercoledì 23 Giugno 2021 | 03:29

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO
Borsa: a Tokyo apertura poco variata (+0,10%)

Borsa: a Tokyo apertura poco variata (+0,10%)

 
WASHINGTON
Le 'star' di Twitter potranno proporre contenuti a pagamento

Le 'star' di Twitter potranno proporre contenuti a pagamento

 
WASHINGTON
Usa: repubblicani al Senato affondano riforma elettorale

Usa: repubblicani al Senato affondano riforma elettorale

 
ROMA
Australia: inondazioni, ragni coprono regione con ragnatele

Australia: inondazioni, ragni coprono regione con ragnatele

 
PESARO
M5s: assessore Pesaro riammessa nel Movimento

M5s: assessore Pesaro riammessa nel Movimento

 
CAGLIARI
>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Vaccini nelle farmacie della Sardegna

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Vaccini nelle farmacie della Sardegna

 
PORDENONE
Vaccini: Fvg, tra 2,8 e 4,8% non si è sottoposto a richiamo

Vaccini: Fvg, tra 2,8 e 4,8% non si è sottoposto a richiamo

 
TORINO
Covid: Torteria negazionista resta chiusa, respinto ricorso

Covid: Torteria negazionista resta chiusa, respinto ricorso

 
ROMA
Spari a Termini: poliziotto indagato

Spari a Termini: poliziotto indagato

 
ROMA
Sostegni bis: Mef-Entrate, automatici per 1,8mln partite Iva

Sostegni bis: Mef-Entrate, automatici per 1,8mln partite Iva

 
ROMA
Covid: 835 positivi, 31 vittime, tasso positività scende a 0,43%

Covid: 835 positivi, 31 vittime, tasso positività scende a 0,43%

 

GDM.TV

Il Biancorosso

Serie C
Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaClima torrido
Puglia bollente, a Loconia è record: 43,7 gradi. Foggia città più calda d’Italia con 41,3 gradi

Puglia bollente, a Loconia è record: 43,7 gradi. Foggia città più calda d’Italia con 41,3 gradi

 
TarantoIl caso
Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

 
BariOrgoglio pugliese
Conversano, i giovani ingegneri di Nextome vincono il Mirabilia top of the Pid 2020

Conversano, i giovani ingegneri di Nextome vincono il Mirabilia top of the Pid 2020

 
LecceStrage di api
Squinzano, un incendio distrugge oltre 100 arnie

Squinzano, un incendio distrugge oltre 100 arnie. Poche ore prima un altro incendio a Torre dell'Orso

 
FoggiaLa sentenza
Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

 
Brindisitask force anti-caporalato
Brindisi, imprenditore nei guai: extracomunitari assunti irregolarmente

Brindisi, imprenditore nei guai: extracomunitari assunti irregolarmente

 
PotenzaNel Potentino
Tifoso Vultur investito e ucciso: ultras della squadra avversaria condannato per omicidio stradale

Tifoso Vultur investito e ucciso: ultras della squadra avversaria condannato per omicidio stradale

 
MateraSport
Hockey, titolo italiano alle ragazze della Roller Matera

Hockey, titolo italiano alle ragazze della Roller Matera

 

i più letti

MADRID

La Spagna ricorda le proteste degli indignados 10 anni dopo

La prima manifestazione anti casta fu il 15 maggio 2011

La Spagna ricorda le proteste degli indignados 10 anni dopo

MADRID, 14 MAG - La prima volta degli 'indignados' in piazza fu il 15 maggio 2011: dieci anni dopo, la Spagna tira le somme sull'eredità di quel movimento di protesta che provocó una forte scossa politica e sociale in un paese travolto dalla crisi economica e finanziaria del 2008. In questi giorni, i media iberici stanno proponendo reportage che ricordano quei mesi di manifestazioni contro la classe politica — "non ci rappresentate", gridarono migliaia di persone — in decine di città e interviste a alcuni dei partecipanti, chiamati a esprimere le loro opinioni su successi e insuccessi del movimento. Parte dei reclami di allora, ad esempio quelli contro la precarietà sul lavoro, le scarse prospettive per i giovani, la corruzione politica o il deterioramento dei servizi pubblici, sono ancora vivi nella società spagnola di oggi. Diverse sono state anche le trasformazioni scaturite dopo quegli eventi, secondo alcuni di coloro che vissero il movimento in prima persona. Uno degli effetti più citati è la rottura del tradizionale sistema bipartitico grazie alla nascita di nuove formazioni politiche: fra le esperienze che hanno lasciato il segno c'è quella del partito di sinistra Podemos, nato nel 2014 con l'obiettivo di raccogliere la sfida anti-establishment degli 'indignados' e che poi ha sviluppato un percorso di istituzionalizzazione, entrando prima in Parlamento e poi nel governo, anche se in parallelo a una progressiva perdita di consenso popolare dopo un inizio dirompente. Ora questo partito si trova in fase di riflessione sul proprio futuro dopo l'addio alla politica appena annunciato dal suo leader indiscusso fino ad ora, Pablo Iglesias. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie