Venerdì 17 Settembre 2021 | 10:09

NEWS DALLA SEZIONE

VARESE
Droga, indagato ha reddito cittadinanza

Droga, indagato ha reddito cittadinanza

 
NAPOLI
Sversavano e incendiavano rifiuti in area parco archeologico

Sversavano e incendiavano rifiuti in area parco archeologico

 
GIOIA TAURO
Richieste sussidi Covid con false attestazioni, 107 denunce

Richieste sussidi Covid con false attestazioni, 107 denunce

 
BOLZANO
Arrestato il 're delle evasioni' Max Leitner

Arrestato il 're delle evasioni' Max Leitner

 
ROMA
Alitalia pubblica il bando per la cessione del marchio

Alitalia pubblica il bando per la cessione del marchio

 
UDINE
Incidenti stradali: poliziotto muore rientrando dal servizio

Incidenti stradali: poliziotto muore rientrando dal servizio

 
NEW YORK
Biden cala nei sondaggi, gli americani spaccati sull'Afghanistan

Biden cala nei sondaggi, gli americani spaccati sull'Afghanistan

 
VARESE
Nubifragio a Malpensa, persone salvate da auto e scalo

Nubifragio a Malpensa, persone salvate da auto e scalo

 
MILANO
Fitch alza stime Pil Italia, livelli pre-pandemia in 2022

Fitch alza stime Pil Italia, livelli pre-pandemia in 2022

 
PAVIA
Ucciso in piazza: in chat Giunta, 'Cominciare a sparare'

Ucciso in piazza: in chat Giunta, 'Cominciare a sparare'

 
GENOVA
Regista docufilm ponte Genova, è stato 'cantiere umano'

Regista docufilm ponte Genova, è stato 'cantiere umano'

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

MILANO

Terrorismo: Procura, tutti i presupposti arresto Manenti

Era stato condannato per l'omicidio di un carabiniere a Bergamo

Terrorismo: Procura, tutti i presupposti arresto Manenti

MILANO, 28 APR - "Non c'erano motivi per non eseguire il mandato d'arresto" per Narciso Manenti, l'ex appartenente ai Nuclei armati Contropotere territoriale e la Procura di Bergamo "ha lavorato per dimostrarlo". Lo ha spiegato il procuratore della città orobica, Antonio Chiappani. L'arresto non era stato eseguito perché, da parte delle Autorità francesi si riteneva che non fosse a conoscenza del processo e quindi fosse stato condannato in contumacia. "In realtà agli atti risulta che ne fosse perfettamente a conoscenza", ha aggiunto Chiappani all'ANSA. Manenti era stato condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'appuntato dei carabinieri Giuseppe Gurrieri, ucciso a Bergamo il 13 marzo del '79 e per altri reati. Sposato dall'85 con una cittadina francese, su di lui pendevano un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Bergamo nell'86 e un mandato di cattura europeo che sarebbe scaduto il 6 luglio del 2023. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie